Mobilità, Puglisi: “errori nelle compilazione delle domande” non nell’algoritmo

WhatsApp
Telegram

Ad affermarlo Francesca Puglisi all'agenzia Aska relativamente alle proteste che in questi giorni hanno interessato le operazioni di mobilità.

Ad affermarlo Francesca Puglisi all'agenzia Aska relativamente alle proteste che in questi giorni hanno interessato le operazioni di mobilità.

"Non c’è un’alchimia inventata dal Miur per i trasferimenti" ha detto la responsabile scuola del PD relativamente alle protesta in Campania. Ed ha ricordato che "Con la mobilita’ straordinaria per la scuola dell’infanzia e primaria si trasferiranno se non otterranno l’assegnazione provvisoria 1.500 insegnanti, ma rientreranno 1.800 colleghi che si erano dovuti trasferire al nord anni prima”.

Relativamente all'algoritmo ha detto che è qualcosa su cui si continua a "fantasticare"non e’ altro che il meccanismo di calcolo di punteggi e titoli decisi con accordo sindacale. Chi pensa di aver fatto errori nella compilazione della domanda puo’ rivolgersi all’ufficio scolastico regionale per i controlli del caso. Gli insegnanti del Sud in mobilita’ meritano il rispetto della verita’ dei fatti, non le balle dei 5 stelle per blandirli”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur