Mobilità primaria: posto comune e inglese, cosa dice l’Ordinanza, come ha agito l’algoritmo

WhatsApp
Telegram

Non si danno pace i docenti coinvolti nella mobilità straordinaria per l'a.s. 2016/17, soprattutto per la scuola primaria. Il caso della richiesta di posti comuni posti di lingua inglese.

 

L'Ordinanza Ministeriale n. 241 del 8.04.2016 Art.12 cosi recita:

Posti dell'organico di circolo scuola primaria…

Non si danno pace i docenti coinvolti nella mobilità straordinaria per l'a.s. 2016/17, soprattutto per la scuola primaria. Il caso della richiesta di posti comuni posti di lingua inglese.

 

L'Ordinanza Ministeriale n. 241 del 8.04.2016 Art.12 cosi recita:

Posti dell'organico di circolo scuola primaria…

"Il docente interessato deve compilare l'apposita sezione del modulo domanda indicando se intende partecipare esclusivamente al trasferimento per ottenere la titolarità sui posti per l'insegnamento della lingua inglese nell'ambito dell'organico del circolo richiesto ovvero se intende partecipare al trasferimento per ottenere anche altri posti dell' organico dello stesso circolo richiesto."

Nella fase di compilazione delle domande i docenti hanno inteso tale indicazione nel senso che se un docente esprimeva 1° posto lingua inglese 2° posto comune (o viceversa), qualora nell'ambito indicato non fossero posti per la tipologia scelta per prima avrebbero dovuto partecipare alla seconda prima di estendere la ricerca ad altri ambiti territoriali.

Così non è stato, come abbiamo indicato nell'articolo Mobilità primaria, come ha funzionato l'algoritmo: perché un insegnante con meno punti ha ottenuto posto "migliore"

L'algoritmo infatti ha prima cercato di soddisfare la prima richiesta su ambito nazionale e solo se non soddisfatta sarebbe passato alla seconda scelta. Quindi prima si è privilegiato la scelta della tipologia di posto e su questa si è basata la ricerca di posto nell'ambito assegnato.

Così è accaduto che pur essendoci posti nell'ambito territoriale richiesto per primo, alcuni docenti sono stati assegnati a centinaia di km di distanza.

Chi ritiene di essere stato vittima di un errore dell'algoritmo può avviare presso l'Ufficio Scolastico un tentativo di conciliazione.

Mobilità, errori nei trasferimenti. Tentativo di conciliazione: a chi inviarlo, quali le procedure

WhatsApp
Telegram

Adempimenti dei Dirigenti scolastici per l’avvio del nuovo anno scolastico: scarica o acquista il nuovo numero della rivista per Dirigenti, vicepresidi, collaboratori del DS e figure di staff