Mobilità interprovinciale 2016/17: in quale fase rientrerà? Trasferimento interprovinciale e precedenza Legge 104/92

Stampa

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Mobilità 2016/17 per docente immesso in ruolo nel l’a.s. 1991/92: sarà negli ambiti territoriali

Antonietta – Sono una docente in ruolo dal ‘91 e vorrei provare a trasferirmi nel mio comune di residenza, stessa provincia di titolarità, non potrò più farlo senza finire negli ambiti territoriali? Grazie

Il passaggio di ruolo è su sede definitiva e richiede lo svolgimento dell’anno di prova

Marco – Sono un docente che quest’anno effettua il passaggio di ruolo da a030 a a029. Ora, visto il dm di Ottobre nel quale si riporta la legge, ma che non parla dei docenti che effettuano il passaggio di ruolo ma  solo dei ” neo immessi” e delle procedure a loro riservate, viene da pensare che non essendo stato abrogato il dm del 2004, noi dovremmo per logicità, risparmio e linearità effettuare SOLO i 180 gg. quindi la “prova” e non l’anno di formazione. Secondo te e normativamente parlando, chi effettua il passaggio di ruolo dovrà necessariamente ripetere anche la formazione? e poi dovremo ripresentare domanda per  l’assegnazione della sede come i neoimmessi? Grazie

Neo-immesso in fase C e mobilità 2016/17: è possibile chiedere ambiti territoriali di un’altra provincia?

Nicoletta – Sono stata immessa in ruolo in fase C nella prima provincia scelta ma vorrei sapere quando e’ possibile cambiare provincia. Grazie

Trasferimento interprovinciale e precedenza Legge 104/92

Sono una docente di scuola secondaria di secondo grado assunta in ruolo l’anno scorso che ha avuto il trasferimento interprovinciale a Siracusa in quanto beneficiaria di legge 104 art 3 comma 3 per assistenza figlio minore di 3 anni con punteggio di 16 punti. Sono stata ora convocata dal tribunale di Roma in quanto mi è stato fatto ricorso da una collega, passata anche lei di ruolo l’anno scorso, che è beneficiaria della 104 art 3 comma 3 per il padre che l’anno precedente ha compilato in maniera errata la domanda di mobilità interprovinciale per Siracusa convalidando la casella 29 per cui la domanda è stata cestinata. La suddetta collega ha un punteggio più alto del mio, quindi, ma senza diritto di precedenza. Vorrei sapere a questo punto a chi spetta il trasferimento relativo all’anno scorso

Passaggio di ruolo dal II grado al I grado nella stessa disciplina: si deve svolgere comunque l’anno di prova

Domenico – Sono di ruolo dal 1985 nella A029 e quest’anno sono passato alla A030, vorrei sapere se devo svolgere sia la formazione che la prova come per i neo assunti , perché ho saputo di un ricorso fatto dai sindacati per le situazioni come le mie, ed ho letto che non si può svolgere la formazione per la stessa materia due volte. Vi ringrazio anticipatamente

Mobilità interprovinciale 2016/17: in quale fase rientrerà?

Carmelo – Sono un insegnante a tempo indeterminato, scuola di II grado, immesso in ruolo nel 2012, titolare in altra provincia rispetto a quella di residenza. Vorrei sapere se con la nuova legge posso partecipare alla mobilità straordinaria e in quale fase. Inoltre, richiedendo un passaggio interprovinciale, per rientrare nella mia provincia, la mia istanza andrebbe comunque in coda a tutte le varie fasi della mobilità all’interno della stessa provincia?

 

chiedilo a Lalla

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur