Mobilità fase C: i docenti pugliesi non vogliono emigrare. Sit in per chiedere riadeguamento organici

di redazione
ipsef

Tornano i nastrini rossi per ribadire l'amore nei confronti della Puglia, delle proprie famiglie e della scuola pugliese. Di nuovo in Regione i docenti pugliesi neoassunti dalle Gae, (le graduatorie ad esaurimento) delle fasi nazionali B e C in occasione della discussione ed approvazione in Consiglio regionale della mozione bipartisan “la Buona scuola” e fortemente voluta dal presidente della VI Commissione regionale, Alfonso Pisicchio.

Tornano i nastrini rossi per ribadire l'amore nei confronti della Puglia, delle proprie famiglie e della scuola pugliese. Di nuovo in Regione i docenti pugliesi neoassunti dalle Gae, (le graduatorie ad esaurimento) delle fasi nazionali B e C in occasione della discussione ed approvazione in Consiglio regionale della mozione bipartisan “la Buona scuola” e fortemente voluta dal presidente della VI Commissione regionale, Alfonso Pisicchio.

I docenti neoassunti chiedono, attraverso la mozione, il riadeguamento degli organici dell'autonomia che sono bloccati, per effetto della legge 107/2015, per i prossimi tre anni con il Ptof, il piano dell'offerta triennale delle scuole, che de facto decide il contingente dei docenti negli istituti pugliesi.

I neoassunti pugliesi impegnati anche domani con il sit in, continuano a credere che sia giunto il momento di prendersi cura dei pugliesi, partendo dalla scuola, che continua a evidenziare risultati negativi in fatto di dispersine, e abbandono scolastico.

La lotta dei neoimmessi, affiancati da Pisicchio, è tutta in salita perché i posti che saranno dati nella nuova mobilità, denominata di fase C, non sono affatto sufficienti per i rientri di tutti i 6 mila e 40 docenti che ad agosto scorso, solo in Puglia, hanno affidato le priorie sorti al cervellone del Miur costringendoli a dover raggiungere cattedre al centro nord Italia. I posti in Puglia ci sono, e vanno ridati ai docenti di Puglia, a cominciare dai neoassunti.

Coordinamento pugliese docenti neoassunti di fasi nazionali B e C da Gae

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione