Mobilità estero: restituzione ai ruoli di provenienza e assegnazione della sede metropolitana

WhatsApp
Telegram

Il messaggio MAE del 26 febbraio 2015  interessa Il personale docente e Ata di ruolo e in servizio presso le istituzioni scolastiche e culturali italiane all’estero,il personale elencato, nell’All. 1 sarà restituito ai ruoli metropolitani a decorrere dal 1° settembre 2015 o 1° marzo 2016, dopo aver cessato il servizio all’estero per fine mandato o a “domanda”,pertanto deve presentare richiesta per l’assegnazione della sede metropolitana.

Il messaggio MAE del 26 febbraio 2015  interessa Il personale docente e Ata di ruolo e in servizio presso le istituzioni scolastiche e culturali italiane all’estero,il personale elencato, nell’All. 1 sarà restituito ai ruoli metropolitani a decorrere dal 1° settembre 2015 o 1° marzo 2016, dopo aver cessato il servizio all’estero per fine mandato o a “domanda”,pertanto deve presentare richiesta per l’assegnazione della sede metropolitana.

La domanda di rientro deve essere inoltrata direttamente agli Uffici Scolastici Regionali, territorialmente competenti rispetto alla provincia scelta entro il 2 marzo 2015 per i docenti e entro il 2 aprile 2015 per il personale Ata.

Il personale docente e ATA, in servizio all'estero, che intenda rientrare nei ruoli metropolitani prima del termine prescritto dal decreto di destinazione ovvero non voglia avvalersi dell'eventuale mantenimento in servizio, deve inviare la domanda al competente Ufficio del MAE, per il tramite delle Rappresentanze diplomatiche e gli Uffici consolari entro il 2 marzo; queste ultime saranno chiamate a inviare la documentazione ricevuta entro il 6 marzo al seguente indirizzo PEC: [email protected]

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro