Mobilità: quante province si possono indicare. Graduatoria interna: “non allontamento” dal coniuge

di Giulia Boffa
ipsef

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Mobilità: quante province si possono indicare nella domanda di trasferimento?
Andrea
– Spett. Redazione, sarei grato di ricevere qualche chiarimento in merito a un paio di questioni relative alla domanda di trasferimento per altra provincia. Anzitutto, è possibile presentare domanda di trasferimento per diverse province contemporaneamente? Vedo infatti che il modulo virtuale della piattaforma lo consente (naturalmente indicando un ordine di preferenza), nonostante senta da più parti negare che simili richieste siano gestibili dal sistema. leggi tutto

Mobilità: anno di ruolo svolto nel primo grado con successiva immisione in ruolo nel II grado
Giusy
  – Leggo che l’anno di retrodatazione giuridica vale 3 punti se la supplenza e stata svolta su altro ruolo. Vi sottopongo il mio caso:  Nominata su a345 (I grado)  a settembre 2012 prendo servizio e dopo un mese ricevo seconda proposta di ruolo su a346 (II grado), accetto ma prendo servizio l’anno successivo perche non è più possibile cambiare sede. Quanto vale quell’anno in cui ho nomina giuridica su a346 ma servizio (non come supplente) su a345? Nessuno mi fornisce risposte sicure.  Grazie per il vostro tempo.leggi tutto

Graduatoria interna di istituto: risposte varie. Chiarimenti per la scuola
Scuola
– un docente di ruolo che usufruisce della L.104 per se stesso e  risiede in un Comune diverso da quello di servizio ha diritto ai 6  punti  e all’esclusione dalla graduatoria suddetta anche se non ha  richiesto il trasferimento per il Comune di residenza? E se invece lo  chiedesse? – Un docente che risiede in altro Comune fuori provincia ha diritto al  punteggio per ricongiungimento al coniuge residente nel Comune della sua  sede di servizio? – Una docente che ha acquisito i 10 punti per non aver presentato  domanda di trasferimento provinciale dall’anno 2000/2001 al 2007/08; ha invece presentato la domanda e ottenuto il trasferimento nella  stessa provincia a decorrere dallo 01/09/2014 perde i 10 punti? – Il servizio civile in costanza di nomina (giuridica) si considera come pre – ruolo con il relativo punteggio? leggi tutto

Mobilità: quando è possibile che indicando le stesse sedi venga assegnata una cattedra interna al collega con meno punti di me
Roberta
-Chi nella domanda di trasferimento, nella sezione F – Preferenze, inserisce l’opzione “cattedre orario tra istituti dello stesso comune e cattedre orario tra istituti di comuni diversi” (35 B), indica questa come prima opzione o ANCHE questa in mancanza di una cattedra intera in un solo istituto? Grazie leggi tutto

Mobilità/graduatoria interna: anni di servizio e differenza di calcolo per chi ottiene un passaggio di ruolo
Rita
-Gentile Lalla, vorrei sapere se viene dimezzato nel passaggio di ruoloper la scuola secondaria di primo grado il punteggio acquisito nella scuola primaria e così per il passaggio dalla scuola secondaria di primo grado a quella di secondo grado. Grazie. Cordiali saluti.leggi tutto

Mobilità: la specializzazione sul SOS non è titolo valutabile
Carmela
– insegnante della scuola primaria, ed ho appena acquisito la “specializzazione di sostegno per le attività didattiche” presso l’università di Urbino. devo compilare la domanda del trasferimento provinciale per i neo immessi in ruolo.  Nel compilare la domanda di trasferimento mi era sorto il dubbio se il titolo di sostegno acquisito lo devo inserire tra i TITOLI GENERALI al punto 17 o 18.leggi tutto

Mobilità: pecedenza per assistenza al figlio. Entrambi i genitori?
Paolo
– Siamo i genitori di un bimbo di 4 anni (Art. 3 comma 3 104/92). Possiamo utilizzare della precedenza per la 104/92 per richiedere entrambi contemporaneamente:  per il papà  l’avvicinamento al Comune di residenza del bimbo dato che la scuola di titolarità è in un Comune lontano ma all’interno della stessa provincia (trasferimento provinciale)?  Per la madre: Il trasferimento da  altra Provincia alla Provincia in cui è residente il bimbo (da oltre 3 mesi) (trasferimento interprovinciale)? Cordiali saluti,.leggi tutto

Mobilità: allegato D per nomina giuridica da concorso
Veronica
– Gentile redazione vi scrivo per avere qualche chiarimento rispetto alla compilazione della dichiarazione personale e all’allegato D per il contratto di mobilità.leggi tutto

Mobilità/graduatoria interna: ancora sul punteggio aggiuntivo. Chiarimenti
Francesca
– Buongiorno, sono un insegnante di scuola primaria immessa in ruolo nell’anno scolastico 2004/2005 presso una direzione didattica di Roma. Nei successivi 2 anni ho chiesto assegnazione provvisoria a Lecco e nell’anno scolastico 2007/2008 ho chiesto definitivamente trasferimento interprovinciale da Roma a Lecco con precedenza in quanto coniuge di militare. Mi chiedo se in questi anni di permanenza nella mia scuola di attuale titolarità ( dal 2007), ho maturato in 10 punti di continuità nella graduatoria interna d’istituto. Grazie per l’attenzione! leggi tutto

le nostre guide alla mobilità

La Buona Scuola

http://chiediloalalla.orizzontescuola.it/

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione