Mobilità docenti di sostegno. Per vincolo quinquennale vale anche servizio preruolo, ordinanza a Milano

Il gruppo Sostegno Doc ci comunica che il Giudice del Lavoro di Milano ha accolto il ricorso d'urgenza per il riconoscimento del servizio preruolo prestato sul sostegno ai fini del vincolo quinquennale per la mobilità 2016/17.

Il gruppo Sostegno Doc ci comunica che il Giudice del Lavoro di Milano ha accolto il ricorso d'urgenza per il riconoscimento del servizio preruolo prestato sul sostegno ai fini del vincolo quinquennale per la mobilità 2016/17.

Si tratta – quello del riconoscimento del servizio preruolo su sostegno ai fini del computo del vincolo quinquennale – di un punto molto caro al gruppo, che aveva cercato di sensibilizzare su questo punto i sindacati durante la fase di trattativa per la stesura dell'ipotesi di contratto per la mobilità del personale docente per l'a.s. 2016/17.

Solo il sindacato UIL ha posto a verbale dell'ipotesi di contratto firmata la seguente dichiarazione "La UIL sostiene che al pari delle previste deroghe normative, attuate nel CCNI sulla mobilità, anche per i docenti di sostegno, si sarebbe dovuto consentire la mobilità professionale e territoriale, anche interprovinciale, senza alcun vincolo" Mobilità per docenti di sostegno: rimane il vincolo quinquennale. Dichiarazione UIL

Naturalmente l'ordinanza ha valore solo per i ricorrenti causa in parte, ma ci risulta siano numerosi i ricorsi avviati.

Preparazione concorsi, TFA e punteggio in graduatoria con CFIScuola!