Mobilità. Attenzione agli anni di preruolo nel sostegno. Molti docenti hanno “sbagliato”. Lettera

Stampa

Gentile redazione, Scrivo per rendere pubblico un fatto che ritengo molto grave e di cui mi sono accorta già al momento della compilazione della prima fase della domanda di trasferimento e, nonostante l'avvenuto controllo delle dichiarazioni rese, ora vengo a sapere che tale irregolarità non viene rilevata dall'organo competente.

Gentile redazione, Scrivo per rendere pubblico un fatto che ritengo molto grave e di cui mi sono accorta già al momento della compilazione della prima fase della domanda di trasferimento e, nonostante l'avvenuto controllo delle dichiarazioni rese, ora vengo a sapere che tale irregolarità non viene rilevata dall'organo competente.

Nel modello C1, al punto cinque della sezione D, vengono richiesti gli anni di servizio prestato in scuole speciali o su posti di sostegno, ma questo campo va compilato solo se il servizio è stato prestato in possesso del titolo di specializzazione e, in tal caso verrà attribuito un punteggio doppio rispetto al servizio sulla propria cl.di conc. (6 punti ad anno anziché 3).

Molti colleghi hanno "sbagliato" dichiarando tutti gli anni in cui hanno prestato servizio convocati dalle graduatorie incrociate, a causa dell' esaurimento dei Docenti di sostegno specializzati, quando non erano in possesso del titolo, proprio in questa sessione del modello C1. Hanno poi dichiarato negli allegati l'anno di conseguimento del titolo di sostegno, verosimilmente nel 2014, anno in cui si è concluso il primo ciclo del Tfa di sostegno.

Ora io mi chiedo e chiedo a tutti i colleghi che leggeranno questa mia lettera, se qualcuno la leggerà, con quali presupposti siamo chiamati a compilare nel bilancio iniziale delle competenze il campo "l'etica della professione docente", a quali principi etici ci riferiamo quando facciamo noi per primi la gara a chi è più f urbetto?

Voglio far sapere che farò tutto quello che sarà possibile fare per fermare questa grave situazione che danneggerebbe, come al solito, le persone oneste.

Irene Coiante, docente di sostegno neo immessa

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur