Mobilità 2016/17: sindacati convocati al Miur il 4 novembre

WhatsApp
Telegram

Il 4 novembre prossimo i sindacati sono stati convocati al Miur per discutere le modalità del nuovo contratto sulla mobilità.

Il 4 novembre prossimo i sindacati sono stati convocati al Miur per discutere le modalità del nuovo contratto sulla mobilità.

Un incontro molto atteso, dal momento che mentre negli anni precedenti gli incontri si sono perlopiù limitati ad una limatura di un testo già assodato nel corso degli anni (e per certi aspetti dei decenni), quest'anno le nuove procedure indicate dalla legge 107/2015 obbligano ad una riflessione più attenta e circostanziata.

Innanzitutto vi sarà da declinare in norma il comma 108 della legge 107/2015, che prevede due fasi di mobilità straordinaria, una per gli assunti fino al 1° settembre 2014 (anche in deroga al vincolo triennale di permanenza) e l'altra per i neoimmessi in ruolo. Mobilità che si annuncia su tutti i posti vacanti e disponibili dell'organico dell'autonomia, dai posti di diritto a quelli di potenziamento, appena disposti dagli USR. Ci sarà da capire se si tratterà di una mobilità interprovinciale sul 100% dei posti oppure con una quota da stabilire.

Per i neoimmessi in ruolo sarà sicuramente una fase delicata, quella che per molti deciderà la provincia definitiva, come indicato dal Ministero stesso Mobilità 2016/17. Giannini: assunti con il piano straordinario dovranno accettare destinazione, altrimenti il concorso . Bisognerà stare attenti ai vari distinguo tra assunti in fase 0, A, B e C e se assunti da GM concorso 2012 o GaE.

Ci sono poi i docenti di ruolo che chiedono un'ultima mobilità senza l'applicazione della norma sugli ambiti territoriali, come indicato da alcune organizzazioni sindacali nel corso di alcune assemblee sindacali (forzando la normativa). Mobilità insegnanti 2016/17: ultima senza ambiti territoriali? Fondamentale il Contratto

Il 4 novembre sapremo come la pensa il Miur su tutti questi argomenti, anche se si tratta di un primo incontro volto a fissare le date degli incontri per giungere prima possibile alla stesura dell'ipotesi di contratto, che poi dovrà essere inviato alla Funzione Pubblica per il consenso prima di poter dare avvio alla fase di presentazione delle domande. 

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur