Mobilità 2016/17, istanze conciliazione: calendario convocazione primaria e secondaria I grado dal 29-30 agosto

WhatsApp
Telegram

Gli Uffici scolastici hanno iniziato ad esaminare i tentativi di conciliazione, posti in essere dai docenti che hanno riscontrato degli errori determinanti un'errata attribuzione dell'ambito/sede, almeno di quelli della scuola dell'infanzia, primaria e secondaria di I grado ( a partire dal 29). Per la scuola secondaria di II grado, invece, si dovrà prima attendere che passino i dieci giorni previsti dalla normativa, nel corso dei quali i contro interessati possono presentare le proprie osservazioni.

Gli Uffici scolastici hanno iniziato ad esaminare i tentativi di conciliazione, posti in essere dai docenti che hanno riscontrato degli errori determinanti un'errata attribuzione dell'ambito/sede, almeno di quelli della scuola dell'infanzia, primaria e secondaria di I grado ( a partire dal 29). Per la scuola secondaria di II grado, invece, si dovrà prima attendere che passino i dieci giorni previsti dalla normativa, nel corso dei quali i contro interessati possono presentare le proprie osservazioni.

Abbiamo riferito dell'USR Molise che ha pubblicato un avviso, con il quale comunica ai docenti interessati della primaria e della secondaria di primo grado che gli "esiti" dei tentativi di conciliazione saranno trasmessi via mail, tuttavia non si fa menzione di una convocazione delle parti, come previsto invece dall'articolo 135 e seguenti del CCNL. Dall'avviso sembrerebbe che la procedura descritta nel CCNL non venga rispettata, tranne che (cosa presumibile) per "esiti" non si intenda la fondatezza dell'istanza, cui seguirà o meno detta convocazione.. Al riguardo leggi: Mobilità, errori nei trasferimenti. Tentativo di conciliazione: a chi inviarlo, quali le procedure

Altri Uffici hanno, invece, pubblicato avvisi in cui si fa esplicita menzione alla convocazione delle parti, al fine di esperire  la conciliazione.

L'USP di Rovigo ha comunicato che  il 29 agosto sarà pubblicato il calendario di convocazione dei docenti della scuola dell'infanzia e primaria, che hanno fatto richiesta di conciliazione; il 30, invece, sarà la volta del calendario dei docenti della scuola secondaria di I grado.

Le stesse indicazioni sono state fornite dall'USP di Verona con l'ulteriore informazione che i docenti non convocati per la conciliazione dovranno prendere servizio, il 1° settembre, nelle sedi assegnate.

Si consiglia agli interessati di controllare costantemente i siti degli Uffici scolastici regionali e provinciali, cui hanno indirizzato il tentativo di conciliazione, per prendere visione delle indicazioni fornite in merito. 

Tutto sulla mobilità

WhatsApp
Telegram

Eurosofia. Ultimi posti disponibili per partecipare all’incontro: “PNRR, Start-up per dirigenti scolastici – Attuazione delle linee di investimento”