Mobilità 2016/17, FLC CGIL chiede proroga scadenza presentazione domande fase A

Stampa

La FLC CGIL, come anche la CISL Scuola, ha chiesto ufficialmente la proroga dei termini di scadenza per la presentazione delle domande di mobilità relative alla fase A dei movimenti. 

La FLC CGIL, come anche la CISL Scuola, ha chiesto ufficialmente la proroga dei termini di scadenza per la presentazione delle domande di mobilità relative alla fase A dei movimenti. 

"La scrivente organizzazione sindacale accertate le difficoltà di inserimento delle domande di trasferimento tramite Istanze on line per un blocco del sistema nel pomeriggio del giorno 18 aprile che si è protratto fino a metà della mattinata di ieri 19 aprile, chiede una proroga del termine fissato per il 23 aprile prevedendo almeno un paio di giornate lavorative successive alla predetta scadenza."

La motivazione, dunque, è sempre la stessa, ossia il malfunzionamento della piattaforma Istanze online, che sta impedendo a molti docenti di inoltrare la domanda.

La CGIL evidenzia, inoltre, che il sistema è stato bloccato dal pomeriggio del 18 aprile sino a metà mattinata del 19 aprile.

 

 

 

 

 

 

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata