Mobilità 2014, probabile firma contratto il 24 febbraio

di Lalla
ipsef

red – Scaduto il termine di 30 giorni per eventuali rilievi da parte di Funzione Pubblica e MEF all’ipotesi di Contratto sulla mobilità 2014/15 del personale docente, educativo ed Ata di ruolo, le Organizzazioni sindacali sono state convocate a Roma lunedì per eventuale sottoscrizione definitiva.

red – Scaduto il termine di 30 giorni per eventuali rilievi da parte di Funzione Pubblica e MEF all’ipotesi di Contratto sulla mobilità 2014/15 del personale docente, educativo ed Ata di ruolo, le Organizzazioni sindacali sono state convocate a Roma lunedì per eventuale sottoscrizione definitiva.

Avvenuta la sottoscrizione definitiva del contratto, il Miur emanerà in tempi brevi l’annuale Ordinanza ministeriale e stabilirà i tempi di presentazione delle domande attraverso Istanze on line.

Nel frattempo, chi vuole presentare domanda e non è ancora iscritto a Istanze on line, può avviare la procedura di registrazione.

Guida alla registrazione e alla navigazione su Istanze Online

C’è ancora da decidere sull’area unica di sostegno.

L’orientamento dell’Amministrazione è che l’organico di sostegno della scuola secondaria di II grado (DOS) sia unificato, ai soli fini dell’effettuazione della mobilità sia provinciale (II fase per il trasferimento da posto comune a sostegno e viceversa), che interprovinciale. Pertanto bisognerebbe effettuare una riscrittura dell’art. 30 della Ipotesi di CCNI relativo a: “sostegno – scuola secondaria di II grado”, finora rimandata al contratto definitivo.

Lo speciale Mobilità 2014, normativa, guide, consulenza

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief voglioinsegnare