Mobbing, Conzatti (IV): necessaria legge a tutela dei lavoratori

Stampa

Oggi alla Camera inizieranno le audizioni sul tema della prevenzione e il contrasto alle molestie morali e delle violenze psicologiche in ambito lavorativo, fenomeno più comunemente conosciuto come ‘mobbing’.

“Ritengo sia necessario approvare al più presto una legge condivisa in maniera trasversale a tutela dei lavoratori più indifesi che non possono o non riescono a difendersi da situazioni vessatorie e conflittuali sul luogo di lavoro. Ad inizio legislatura ho presentato un disegno di legge per il contrasto ai fenomeni di mobbing e straining, con l’obbiettivo di evitare e risolvere ogni situazione di discriminazione e di vessazione del lavoratore, in linea con l’attuazione della Direttiva comunitaria per la parità di trattamento in materia di occupazione e di condizioni di lavoro.

È necessario approvare i provvedimenti previsti per queste categorie di lavoratori discriminati, affinché abbiano al più presto una normativa che li tuteli a livello psicologico e, ove necessario, anche con risarcimenti dei danni morali, in linea con le sanzioni previste in caso di violazione delle norme antidiscriminatorie“ lo dichiara la Senatrice Donatella Conzatti, capogruppo di Italia Viva in commissione bilancio e membro della commissione sul femminicidio.

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur