Miur stanzia 3 mln di euro per incentivare ragazze a scegliere facoltà scientifiche

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Le facoltà scientifiche sono frequentate prevalentemente da studenti, ragion per cui il Miur ha avviato un’apposita opera volta ad incentivare le studentesse a scegliere le citate facoltà.

L’obiettivo, come riferisce “Libero“, è di incrementare il numero di iscritte donne nelle facoltà di: ingegneria; informatica; fisica; chimica.

Al fine suddetto, il Miur ha stanziato 3 milioni di euro, che confluiscono nel Fondo per il sostegno dei giovani e dei Piani per l’orientamento, che ammontano a 64,2 milioni di euro per gli Atenei statali e a 2,6 milioni per quelli legalmente riconosciuti.

Saranno le Università a gestire i fondi.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione