Miur condannato a pagare scatti di anzianità anche per supplenze al 30 giugno

Di Lalla
Stampa

Avv. Elisabetta Munaron* – Con sentenza parziale n. 45 del 18.01.2012 la Corte d’Appello di Torino ha condannato il MIUR a corrispondere gli scatti di anzianità per il servizio prestato dalla docente precaria anche nel caso in cui quest’ultima abbia ricoperto nel corso degli anni “cattedre di fatto”.

Avv. Elisabetta Munaron* – Con sentenza parziale n. 45 del 18.01.2012 la Corte d’Appello di Torino ha condannato il MIUR a corrispondere gli scatti di anzianità per il servizio prestato dalla docente precaria anche nel caso in cui quest’ultima abbia ricoperto nel corso degli anni “cattedre di fatto”.

La Corte d’Appello, con riferimento alla richiesta formulata dalla docente in merito al risarcimento del danno patito a causa della reiterazione abusiva dei contratti a termine, ha ritenuto necessario rinviare la decisione sul punto in attesa della sentenza della Corte Costituzionale chiamata a pronunciarsi sulla questione di legittimità costituzionale sollevata dal Tribunale di Trento con ordinanza del 27.09.2011.

La sentenza

* per Avv. Luca Angeleri

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia