Il Miur al #ForumPA17: convegni, workshop e l’anteprima del nuovo portale

WhatsApp
Telegram

MIUR – Uno stand di 90 metri quadrati ricco di materiali informativi sulle attività del Miur e sul mondo della scuola, dell’università e della ricerca, con uno spazio dedicato alla discussione e al confronto, presso il quale si terranno 19 workshop.

Tre convegni e la presentazione in anteprima del nuovo portale del Ministero. Sono i numeri della nostra partecipazione al Forum PA 2017, che si terrà dal 23 al 25 maggio prossimi presso la Nuvola – Nuovo Palazzo dei Congressi di Roma.

“Una nuova PA per lo sviluppo sostenibile”, questo il tema del Forum di quest’anno. L’innovazione della PA e lo stesso obiettivo della PA digitale saranno analizzati e proposti non come obiettivi fine a se stessi, ma  come strumenti strategici per dare risposte ai cittadini in un’ottica di tutela dei diritti e superamento delle disuguaglianze. Un fronte su cui il Miur, nel solco degli obiettivi per lo sviluppo sostenibile tracciati dall’Agenda 2030 dell’Onu, sta già lavorando anche attraverso un Gruppo di esperti voluto dalla Ministra Valeria Fedeli e guidato dal professor Enrico Giovannini. Il 24 maggio la Ministra Fedeli visiterà il forum e parteciperà al convegno di scenario dal titolo “Agenda 2030: una sfida per il Paese, una sfida per la PA”.

Convegni

Uno per ciascun giorno del Forum. Saranno dedicati a “Istruzione, Università e Ricerca: prospettive di sviluppo sostenibile”, il 23 maggio, alle ore 11.45; “Agenda 2030: una sfida per il Paese, una sfida per la PA”, il 24 maggio, con la Ministra Fedeli alle ore 10.00; “#ASOC1617 AWARDS” – l’evento conclusivo dell’anno scolastico 2016/2017 organizzato da “A scuola di OpenCoesione”, il 25 maggio alle ore 9.30.

Workshop

19 workshop animeranno l’’Isola Miur’ nel corso dei tre giorni del Forum. Fra i temi, lo sviluppo delle soft skills per sostenere l’occupabilità delle giovani e dei giovani, i nuovi avvisi del Fondo Sociale Europeo, lo stato di attuazione del Piano Nazionale Scuola Digitale (#PNSD), la piattaforma digitale per la governance della formazione delle insegnanti e degli insegnanti, i progetti del Miur per mettere in trasparenza i dati della ricerca, le iniziative per l’Alta formazione artistica, musicale e coreutica. Oltre che dal Ministero, gli incontri sono promossi e curati anche dal Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), dalla Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (CRUI) e dall’Istituto Nazionale Documentazione, Innovazione, Ricerca Educativa (INDIRE), che sono partner del Miur per il Forum. Nel corso del workshop intitolato “Dal nuovo portale alla campagna social #NoPanic: come cambia la comunicazione del Miur” verranno mostrate in anteprima la nuova veste grafica e la nuova organizzazione dei contenuti del portale del Miur www.istruzione.it, che andrà poi on line il 29 maggio, e sarà illustrato il percorso di rinnovamento della comunicazione del Ministero dell’Istruzione attraverso l’uso diversificato dei canali social (Facebook, Twitter, Telegram) e delle campagne di comunicazione pensate anche per il pubblico delle più giovani e dei più giovani. Il Ministero dell’Istruzione sarà anche protagonista del focus sulla #PASocial, la PA alla prova dei social, che avrà ampio spazio  nel corso della manifestazione con un evento dedicato e diverse Academy.

I nostri convegni e workshop:

http://forumpa2017.eventifpa.it/it/partner/partner-detail/?pid=1825

Iniziative #PaSocial in cui è presente il Ministero

#PASocial: Strumenti, tempi e organizzazione della comunicazione pubblica al tempo dei social

http://forumpa2017.eventifpa.it/it/event-details/?id=5195

WhatsApp, Telegram, Messenger, Snapchat: usare le chat per nuovi servizi al cittadino
http://forumpa2017.eventifpa.it/it/event-details/?id=5242

In allegato, il programma completo.

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO