Misure per il lavoro, i soldi li mette la scuola

di
ipsef

red – Dopo l’allarme della CISL, prontamente ripreso dalla nostra redazione, arriva anche quello della UIL. Di Menna: "7,6 milioni di euro tolti al personale della scuola. Chiediamo chiarimenti. Se fosse confermato aprirebbe un contrasto forte tra mondo della scuola e Governo".

red – Dopo l’allarme della CISL, prontamente ripreso dalla nostra redazione, arriva anche quello della UIL. Di Menna: "7,6 milioni di euro tolti al personale della scuola. Chiediamo chiarimenti. Se fosse confermato aprirebbe un contrasto forte tra mondo della scuola e Governo".

I sindacati sono ancora cauti, usano il condizionale, ma chiedono chiarimenti. Il Ministro Carrozza ha espresso soddisfazione, anche il Partito Democratico.

Parliamo dell’aumento della flessibilità fino al 25% dell’orario annuale degli istituti professionali e di  un piano triennale di interventi per tirocini extracurriculari degli studenti delle quarte classi delle scuole secondarie di secondo grado.

I provvedimenti sono contenuti nell bozza del "Decreto lavoro" che all’art. 5, comma 5 dice: “agli oneri derivanti dall’attuazione del comma 1 (del medesimo articolo) si provvede mediante riduzione del fondo di cui all’articolo 64, comma 9, del decreto legge 25 giugno 2008, n. 112, con modificazioni , dalla legge 6 agosto 2008, n. 133, per euro 7,6 milioni a decorrere dall’anno 2014.”

Insomma, vengono sottratti i soldi ai docenti destinati ad incentivare la propria professionalità, gruzzolo frutto dei tagli delle precedenti legislature. "Ci troveremmo quindi, – afferma Di Menna della UIL – di fronte ad una decisione che,ancora una volta, riduce le risorse agli insegnanti mentre se ne loda la centralità."

Anche Scrima, segretario CISL, interviene sull’argomento:"Tutto ciò è inaccettabile. Se la notizia sarà confermata, ci troveremmo davanti all’ennesimo scippo ai danni degli insegnanti, di cui il Governo continua a tessere le lodi solo a parole."

Entrambi i sindacati chiedono, infine, chiarimenti al Ministro e, se il tutto venisse confermato, avanzano l’ipotesi di iniziative forti tra il mondo della scuola e il Governo

Carrozza: soddisfazione per DL Lavoro. Aumento flessibilità fino al 25% orario annuale degli istituti professionali e tirocini per gli studenti

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione