DDL riforma scuola: Misto-Sel presenta pregiudizionle costituzionalità. La diretta del voto al Senato

WhatsApp
Telegram

Sarà votata a breve dall'aula del Senato una pregiudiziale di costituzionalità sul ddl Scuola presentata da Sel.

Sarà votata a breve dall'aula del Senato una pregiudiziale di costituzionalità sul ddl Scuola presentata da Sel.

"Tutti i senatori che intendono davvero impedire che venga approvata una riforma che danneggerà in modo gravissimo l'intera scuola italiana – dice Loredana De Petris – avranno in quel voto l'occasione migliore per sconfiggere sia un riforma sbagliata che la prepotenza del governo".

"Mi auguro che il governo, se dovesse presentare un proprio maxiemendamento, tenga conto di tutte le modifiche che abbiamo previsto" nel testo di sintesi presentato in commissione Istruzione dai relatori del ddl Scuola Francesca Puglisi (Pd) e Franco Conte (Ap)".

Lo ha chiesto il presidente della commissione Istruzione al Senato, Andrea Marcucci (Pd), nell'aula del Senato.

18.22 DDL. Bocciata la pregiudiziale di incostituzionalità, la riforma va avanti. Domani voto, giorno 7 luglio approvazione

18.10. Mentre al Senato si vota sulla costituzionalità del provvedimento, fuori i docenti protestano

17. 61 I dati delle assunzioni


17.60. I dati sui posti dell'organico potenziato secondo quanto previsto nel maxiemendamento presentato ieri. Vai alla pagina

17. 59. M5S: "Il governo bluffa clamorosamente sui docenti assunti, giocando ancora una volta sulla pelle degli insegnanti precari, e su quella di studenti e famiglie che si ritroveranno ancora una volta senza i docenti che servono"

Altro che 100mila assunzioni subito, il maxiemendamentopresentato ieri al Senato prevede  che gli insegnanti assunti da subito saranno solo 40mila. Per i restanti 60mila ci sono solo assunzioni virtuali, con  decorrenza giuridica da quest'anno ma cattedra e stipendio rinviati all'anno  scolastico 2016-2017. Per questo, con il flash mob che abbiamo fatto oggi a Piazza  di Spagna – luogo simbolico dove recentemente si sono già svolte due  manifestazioni dei docenti contro il Ddl Istruzione – abbiamo voluto  chiedere con forza che a settembre ci siano 100mila assunzioni vere, da fare nell'unico modo possibile: ritirare la riforma, contro cui  si è sollevato l'intero mondo della scuola, e procedere subito ad assumere i docenti con un decreto ad hoc secondo i reali bisogni delle scuole".

Così i parlamentari del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura di Camera e Senato.

17.35. Zanda: "L'ascolto c'è stato. Ora accelerare per assunzioni e concorso"

Secondo il Senatore Zanda il confronto c'è stato ed è stato lunghissimo. Stessa visione positiva sulla mediazione è ha dato vita ad un maxiemendamento presentato ieri in VII Commissione cultura.

Il testo del DDL

WhatsApp
Telegram

Eurosofia e Udir presentano l’evento formativo “PNRR, Start-up per dirigenti scolastici – Attuazione delle linee di investimento”. Roma 25 agosto 2022