“Mio figlio non la mette la mascherina in classe”. Il preside contro il genitore: chiamata la polizia

Stampa

Si è rifiutato di far indossare al figlio di 10 anni la mascherina prima di entrare a scuola e la preside di una scuola elementare di Belluno è stata costretta a chiamare la polizia.

“Mio figlio in classe non la mette la mascherina”, ha dichiarato l’uomo all’ingresso secondo quanto riferito dal Gazzettino.

Secondo le nuove norme introdotte con il Dpcm del 3 novembre, tutti gli alunni, a partire dalla prima elementare, devono indossare la mascherina anche in classe, al banco.

“Gli dà fastidio”, ha detto il padre alla dirigente scolastica, che si è rifiutata di far entrare il bambino senza dispositivo di protezione.  È servito l’intervento della polizia per riportare la calma.

Cts: obbligo mascherina al banco dai 6 anni in su anche con metro di distanza. Decisione sofferta ma rischio contagio è alto

Stampa

Eurosofia organizza la III edizione di [email protected] Aiutiamo i giovani a progettare il loro futuro in modo consapevole