Ministro Provenzano: lasciato in povertà educativa minorile mezzo milione di bambini

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Ministro per il Sud e la Coesione territoriale, Giuseppe Provenzano, sarà domani, per la sua prima visita istituzionale, in una scuola di Palermo intitolata a Piersanti Mattarella, nel quartiere periferico di Bonagia.

Così, come riferisce l’Ansa, il Ministro afferma:

“In tutti questi anni  abbiamo lasciato mezzo milione di bambini in povertà educativa minorile al Sud, mezzo milione di giovani hanno lasciato il Mezzogiorno. Dare alle bambine e ai bambini la possibilità di costruirsi un futuro che non sia pesantemente condizionato dal loro luogo di nascita, dal censo e dal grado di istruzione delle loro famiglie non è solo un dovere morale, è per noi un compito che ci affida la Costituzione nel suo articolo più impegnativo, l’art.3”.

La mobilità sociale – prosegue il Ministro – si costruisce già dall’asilo nido , passando per la scuola dell’infanzia, primaria e secondaria.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione