Ministro Kyenge: “Lo ius soli è una possibilità di crescita dell’Italia”

di Giulia Boffa
ipsef

Red – Il ministro dell’Integrazione Cecile Kyenge ha affermato durante il question time alla Camera, che "Una riforma della cittadinanza è un’esigenza concreta, diffusa, indifferibile e al tempo stesso una una possibilità di crescita per l’Italia.

Una modifica dell’attuale normativa possa avvenire in un quadro di graduale, positivo confronto con tutte le forze politiche, d’intesa con il ministero dell’Interno, della Giustizia e nell’ambito delle competenze che mi saranno date dal presidente del Consiglio".

Red – Il ministro dell’Integrazione Cecile Kyenge ha affermato durante il question time alla Camera, che "Una riforma della cittadinanza è un’esigenza concreta, diffusa, indifferibile e al tempo stesso una una possibilità di crescita per l’Italia.

Una modifica dell’attuale normativa possa avvenire in un quadro di graduale, positivo confronto con tutte le forze politiche, d’intesa con il ministero dell’Interno, della Giustizia e nell’ambito delle competenze che mi saranno date dal presidente del Consiglio".

Versione stampabile
anief anief
soloformazione