Ministro Dadone, presto partiranno concorsi scuola. Prove con distanziamento sociale

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Far ripartire la macchina dei concorsi, questa la priorità che il Ministro della Pubblica Amministrazione, Fabiana Dadone, ha condiviso durante una intervista di Peter Gomez nel corso di ‘Sono Le Venti’ su Canale Nove

La priorità, per il Ministro, è di far ripartire i concorsi in sospeso, come quello del personale di cancelleria, quindi far partire i concorsi della scuola e dopo avviare gli altri.

I concorsi per la scuola, quindi, hanno priorità alta, anche perché, ricordiamo, si punta a far andare in cattedra i nuovi assunti a partire dal 1 settembre.

Il Ministro ha, inoltre, assicurato che si tenterà in tutti i modi di velocizzare le procedure e di effettuare le prove nel rispetto del distanziamento sociale, soprattutto pensando ai test pre-selettivi, che dovranno essere “decentralizzate”, utilizzando “strutture scolastiche o universitarie”.

Bandi concorsi in gazzetta: straordinario, ordinario secondaria e ordinario infanzia primaria. Domande dal 28 maggio, come sono suddivisi i 62.000 posti

Versione stampabile
Argomenti: