Ministro Bussetti non abolisca la tesina agli esami di Stato. Lettera

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Inviato da Gianni Mereghetti – Gentilissimo signor ministro,lei oggi in un’intervista ha detto che agli esami di stato non vi sarà più la tesina!

Abolire la tesina è un gravissimo errore, ci ripensi!
E la ragione è molto semplice, che la tesina è per studenti e studentesse una occasione per mettere in gioco i propri interessi, per approfondirli e per misurarsi su un approccio critico alle materie scolastiche.

In questi anni la tesina è stata questa occasione, e non creda alla favola che dice che le tesine sono state dei taglia e incolla nella rete, è vero il contrario che la tesina è stata per molti studenti e studentesse una opportunità di giudizio critico e di rielaborazione dei contenuti scolastici.

La tesina agli esami di stato è una delle cose buone che ci sono dentro la scuola, non recida un ramo vivo, signor ministro!

Se proprio vuole lasci agli studenti la possibilità di scegliere tra la tesina e la presentazione del proprio percorso di alternanza scuola e lavoro, ma non elimini la tesina, non commetta questo gravissimo e ingiustificabile errore!

Versione stampabile
anief
soloformazione