Ministero stanzia 24 milioni di euro per la scuola digitale

Di
WhatsApp
Telegram

red – Coinvolte le regioni che non rientrano nei finanziamenti dei fondi europei. L’obiettivo è la diffusione delle tecnologie nella didattica.

red – Coinvolte le regioni che non rientrano nei finanziamenti dei fondi europei. L’obiettivo è la diffusione delle tecnologie nella didattica.

Oggi è stato firmato l’accordo tra Governo, Regioni e Province autonome di Trento e di Bolzano concernente la diffusione nelle scuole di ogni ordine e grado dei progetti e delle azioni di innovazione didattica.

La parola d’ordine è superare la divergenza tra l’attuale linguaggio didattico e quello della società digitale attraverso la modificazione degli ambienti di apprendimento, l’utilizzo della tecnologia nella didattica e la formazione dei docenti.

Il totale investito ed di € 24.327.305 distribuiti tra: Abruzzo, Basilicata, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Toscana, Umbria, Veneto.

La distribuzione dei finanziamenti è legata alla popolazione scolastica.

L’accordo tra governo e regioni con alla fine i finanziamenti stanziati per regione

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur