Minacce a docente, lezioni interrotte e sedia incendiata: 10 minori verso il processo

Stampa

Minacce alle professoresse, lezioni interrotte per incursioni nelle classi, musica ascoltata ad alto volume con i cellulari per disturbare e anche una sedia incendiata.

La Procura dei Minori di Ancona ha chiuso una indagine che vede coinvolti dieci studenti dell’Ipc Podesti-Calzecchi Onesti di Passo Varano.

I ragazzi hanno tra i 15 e i 17 anni e devono rispondere, a vario titolo, di interruzione di pubblico servizio aggravato e in concorso, resistenza ad un incaricato di pubblico servizio e danneggiamento a seguito di incendio. In vari episodi, avvenuti nel 2019 avrebbero creato disturbo a scuola intimorendo in particolar modo due insegnanti dell’istituto, docenti di prime classi.

Lì entravano in vari orari del giorno infastidendo gli altri allievi che seguivano le lezioni, rovesciando banchi, bestemmiando e aggredendo verbalmente le docenti.

In una occasione uno del gruppetto avrebbe tirato ad una insegnante anche la tastiera di un pc, impugnandole contro un estintore. Lo stesso minorenne avrebbe insultato due professoresse dando loro delle “vecchie” e minacciandole con frasi tipo “devi morire”.  Agli indagati è stato notificato ieri l’avviso di conclusione indagini e adesso rischiano di finire a processo.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur