Milleproroghe, via libera della Camera con 322 sì. Cosa cambia per la scuola [VIDEO]

WhatsApp
Telegram

Via libera dell’Aula della Camera al decreto milleproroghe con 322 voti favorevoli, 2 voti contrari e 31 astenuti. Tra questi ultimi ci sono i deputati di Fratelli d’Italia “per stima” nei confronti del premier Draghi, come annunciato in fase di dichiarazione di voto. Il provvedimento passa ora all’esame del Senato.

TESTO [PDF]

Concorso ispettori tecnici entro il 2021

Il concorso per dirigenti tecnici, previsto entro il 2020, si potrà concludere entro il 31 dicembre 2021 a valere sulle facoltà assunzionali pregresse, relative al comparto Funzioni centrali e alla relativa area dirigenziale, il cui utilizzo è stato già autorizzato in favore del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca.

Smart working semplificato “non oltre” il 30 aprile 2021

Prorogata fino alla data di cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da COVlD-19 (attualmente fino al 30 aprile) la possibilità di ricorrere allo smart workipubbliche amministrazioni organizzano il lavoro dei propri dipendenti e l’erogazione dei servizi attraverso la flessibilità dell’orario di lavoro, rivedendone l’articolazione giornaliera e settimanale, introducendo modalità di interlocuzione programmata, anche attraverso soluzioni digitali e non in presenza con l’utenza, applicando il lavoro agile, con le misure semplificate, al cinquanta per cento del personale impiegato nelle attività che possono essere svolte in tale modalità

Proroga in materia di reclutamento del personale docente di religione cattolica

Il Ministero è autorizzato a bandire il concorso per i docenti di religione cattolica entro il 2021. I posti destinati al concorso sono quelli che si prevedono vacanti per gli anni scolastici 2021/2022, 2022/2023, 2023/2024.

Proroga in materia di valutazione degli apprendimenti

La valutazione periodica e finale periodica e finale degli apprendimenti oggetto dell’attività didattica svolta in presenza o svolta a distanza è valida anche per l’a.s.2020/2021.

Proroga del termine per i pagamenti in materia di edilizia scolastica

Viene prevista la proroga dei pagamenti in materia di edilizia scolastica fino al 31 dicembre 2021.

Proroga della procedura per assunzione personale servizi di pulizia e ausiliari

Slitta al 1 marzo la data di assunzione in ruolo dei lavoratori ex LSU della seconda procedura di internalizzazione.

Proroga dei termini termine di adeguamento alla normativa antincendio per gli edifici scolastici e asili nido

I termini di adeguamento alla normativa antincendio per gli edifici scolastici ed i locali adibiti a scuola e per gli edifici ed i locali adibiti ad asilo nido sono prorogati al 31 dicembre 2022.

Proroga della validità delle graduatorie comunali del personale scolastico, educativo e ausiliario

La validità delle graduatorie comunali del personale scolastico, educativo e ausiliario destinato ai servizi educativi e scolastici gestiti direttamente dai comuni, in scadenza tra il 1° gennaio 2021 e il 29 settembre 2022, è prorogata al 30 settembre 2022.

Proroga dei termini correlati con lo stato di emergenza epidemiologica da COVID-19

Tutti i termini previsti dall’allegato 1 al Decreto legge sono prorogati al 30 aprile 2021

  • l’art. 73 del decreto legge 18/20 ed in particolare l’art. 2-bis secondo cui le sedute degli organi collegiali delle istituzioni scolastiche ed educative di ogni ordine e grado possono svolgersi in videoconferenza, anche ove tale modalità non sia stata prevista negli atti regolamentari interni previsti dall’articolo 40 del testo unico della scuola (D. Lgs. 297/94).
  • la norma (Articolo 1, comma 4-bis, del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 22) che stabilisce che è garantita la possibilità, di effettuare in videoconferenza le sedute del Gruppo di lavoro operativo per l’inclusione (articolo 15, comma 10, della legge 5 febbraio 1992, n. 104), per lo svolgimento delle funzioni attribuite a tale organo dalla vigente normativa.
  • la norma (Articolo 3, comma 1, del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 22) secondo cui il Consiglio superiore della pubblica istruzione-CSPI rende il proprio parere nel termine di sette giorni dalla richiesta da parte del Ministro dell’istruzione. Decorso il termine di sette giorni, si può prescindere dal parere.
  • le disposizioni finalizzate a semplificare e accelerare le procedure di esecuzione e pagamento per interventi in tema di edilizia scolastica.

Tutte le altre novità

CIG COVID: proroga al 31 marzo 2021 dei termini di decadenza per l’invio delle domande di accesso ai trattamenti di integrazione salariale, collegati all’emergenza epidemiologica. Stesso termine viene fissato per la trasmissione dei dati necessari per il pagamento del saldo, scaduti entro il 31 dicembre 2020.

CARTELLE ESATTORIALI: entra nel decreto legge milleproroghe, il dl che prevede la proroga al 28 febbraio 2021 alcuni termini per adempimenti  di natura tributaria (notifica di cartelle esattoriali, termini di  versamento derivanti da cartelle di pagamento, sospensione degli obblighi di accantonamento derivanti dai pignoramenti presso terzi  effettuati dall’agente della riscossione su stipendi e pensioni).

BONUS VACANZE: È prevista la proroga al 31 dicembre 2021 della possibilità di usufruire del tax credit vacanze.

DIGITAL TAX: Proroga del termine per il versamento dell’imposta sui  servizi digitali, dal 16 febbraio al 16 marzo 2021 e quello di presentazione della relativa dichiarazione dal 31 marzo al 30 aprile  2021.

MERCATO ENERGIA ‘PROTETTO’: Prorogato, dal primo gennaio 2022 al primo gennaio 2023, il termine di cessazione del regime di tutela del prezzo, per i clienti finali di piccole dimensioni nel mercato del  gas. Prorogato anche il termine di cessazione dello stesso regime nel mercato dell’energia elettrica per le micro imprese e per i clienti domestici, dal primo luglio 2022 al primo gennaio 2023. E vengono  prorogati, dal 2020 al 2021, gli incentivi per gli impianti di  produzione di energia elettrica alimentati a biogas, con potenza non  superiore a 300 kW, realizzati da imprenditori agricoli a servizio dei processi aziendali e con specifici requisiti.

TRIVELLE: Viene modificata la disciplina su prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi, fissando al 30 settembre 2021 il termine per l’adozione del Piano per la transizione energetica sostenibile delle aree idonee (Pitesai). Alla stessa data viene fissato il termineper la ripresa dell’istruttoria, in caso di mancata adozione del Pitesai, dei procedimenti di concessione sospesi e per la ripresa dell’efficacia dei permessi di prospezione e ricerca sospesi.

SISMA: Viene differito, dal 31 dicembre 2020 al 31 dicembre 2021, il termine entro il quale, nei territori dell’Italia centrale colpiti dagli eventi sismici a partire dal 24 agosto 2016, è possibile utilizzare le procedure derogatorie, previste per il deposito temporaneo delle macerie (provocate dai terremoti) e dei  rifiuti (derivanti dagli interventi di ricostruzione). Stessa  possibilità anche per il trattamento e il deposito dei materiali da  scavo. È previsto un incremento di 180 milioni, per interventi su  edifici danneggiati. Sarà inoltre possibile procedere all’affidamento diretto di lavori, servizi e forniture, ivi compresi i servizi di ingegneria e architettura e l’attività di progettazione, per importi inferiori a 150.000 euro, fino al completamento della ricostruzione.

RIFIUTI RADIOATTIVI: E’ previsto il differendo da 60 a 180 giorni del  termine per la formulazione, da parte di regioni e enti locali, di  osservazioni sulla proposta di Carta nazionale delle aree  potenzialmente idonee alla localizzazione del Parco tecnologico  annesso al deposito nazionale dei rifiuti radioattivi, a partire dalladata di pubblicazione della stessa.

SCUOLE E STRADE: Vengono prorogati al 2021, alcuni termini in materia  di programma pluriennale per potenziare gli investimenti per la messa  in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale e per l’abbattimento delle barriere architettoniche a beneficio della  collettività, nonché per gli interventi di efficientamento energetico  e sviluppo territoriale sostenibile.

UNIVERSITA’: In deroga alle disposizioni dei regolamenti di ateneo e delle altre istituzioni di formazione superiore, l’ultima  sessione delle prove finali per il conseguimento dei titoli di studio  relative all’anno scolastico 2019/2020 è fissata al 15 giugno 2021. E’ conseguentemente prorogato ogni altro termine connesso all’adempimento di scadenze didattiche o amministrative funzionali allo svolgimento  delle stesse prove.

PRECARI PA: Nell’ambito delle procedure di stabilizzazione del personale a tempo determinato delle pubblica amministrazione, viene prorogato dal 31 dicembre 2020 al 31 dicembre 2021 il termine entro il
quale deve essere maturato il requisito minimo dei tre anni di contratto (anche non continuativi, negli ultimi otto anni) presso l’amministrazione che procede all’assunzione diretta o che bandisce procedure concorsuali riservate. Un anno in più anche per la stabilizzazione del personale medico, tecnico-professionale e infermieristico presso gli enti ed aziende del Servizio sanitario nazionale (per il quale resta la possibilità di far riferimento, per il computo degli ultimi otto anni, alla data del 31 dicembre 2020).

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario infanzia e primaria incontri Zoom di supporto al superamento della prova scritta. Affidati ad Eurosofia