Mille proroghe: emendamento Anief per riapertura Graduatorie ai 10.000 abilitati e specializzandi COBASLID, AFAM A77 e SFP

di Lalla
ipsef

Anief – Scompare per ora la norma voluta dai sindacati che avrebbe dovuto congelare le graduatorie. Anief punta a un emendamento per riaprirle agli abilitati di strumento musicale, arte, scienze formazione primaria.

Anief – Scompare per ora la norma voluta dai sindacati che avrebbe dovuto congelare le graduatorie. Anief punta a un emendamento per riaprirle agli abilitati di strumento musicale, arte, scienze formazione primaria.

Dopo la mobilitazione dell’Anief nei giorni scorsi ripresa dalla stampa specialistica e la concreta minaccia di nuovi ricorsi, il MIUR rinuncia per il momento a congelare le graduatorie, in vista della sentenza della corte costituzionale del 26 gennaio 2010 sulla questione dell’inserimento in coda o a pettine.

Nel frattempo, dopo l’incontro avvenuto in Senato del 3 novembre scorso, l’Anief chiede che venga approvato un emendamento al mille proroghe, che, finalmente, consenta l’inserimento nelle graduatorie ex permanenti – utile per la stipula di contratti a tempo determinato e indeterminato per il biennio 2011-2012 – dei docenti abilitati dal 2009 ad oggi nei corsi a numero chiuso attivati dai conservatori, dalle accademie, dalle facoltà di scienze della formazione primaria su disposizione del MIUR.

Decreto Mille proroghe
ANIEF propone un emendamento per inserire nella GaE i 10.000 abilitati e specializzandi COBASLID, AFAM A77 e SFP

PROPOSTA EMENDATIVA

Decreto-legge 29 dicembre 2010, n. 225
"Proroga di termini previsti da disposizioni legislative"
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 303 del 29 dicembre 2010

Art. ….
Proroga di termini in materia di istruzione

x. All’articolo 5-bis, comma 1, del decreto-legge 1º settembre 2008, n.137, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 ottobre 2008, n. 169, dopo le parole: «il biennio 2009/2010» e «nell’anno accademico 2007/2008» aggiungere rispettivamente le seguenti parole «e successivi».
xx. All’articolo 5-bis, comma 2, del decreto-legge 1º settembre 2008, n.137, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 ottobre 2008, n. 169, dopo le parole: «il primo corso biennale» aggiungere le seguenti parole «e successivi».
xxx. All’articolo 5-bis, comma 3, del decreto-legge 1º settembre 2008, n.137, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 ottobre 2008, n. 169, dopo le parole: «nell’anno accademico 2007/2008» aggiungere le parole «e successivi»

Motivazione

L’emendamento intende prorogare i termini di accesso per l’inserimento nelle graduatorie ad esaurimento ai docenti abilitati in Italia a seguito di accesso a numero programmato disposto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, analogamente a quanto disposto dalla legge 30 ottobre 2008 n. 169, e a quanto consentito a coloro che conseguono un’abilitazione in uno dei paesi della Comunità europea.

Le Graduatorie del personale docente ed educativo rappresentano ancora l’unica concreta possibilità di insegnare nella Scuola Pubblica. Nell’anno 2006 la Legge 296 trasformò le Graduatorie Permanenti in Graduatorie ad Esaurimento, al fine di dare adeguata soluzione al precariato storico, ma contestualmente ipotizzò una fase transitoria che prevedesse eventuali adattamenti in attesa di un nuovo sistema di reclutamento.

Un primo adattamento venne applicato nel 2008, con l’approvazione di un emendamento alla legge 169/08 che riaprì le porte delle Graduatorie ad Esaurimento solo ai docenti iscritti ai corsi abilitanti attivati nel 2007; ma per gli anni successivi, mentre ancora si attendeva un nuovo sistema di reclutamento, non furono previsti analoghi adattamenti.

Dopo aver presentato un ricorso presso il Tar del Lazio, oggi l’ANIEF chiede che venga applicato un principio di uguaglianza tra lavoratori: tutti i docenti che hanno conseguito e che stanno per conseguire l’abilitazione all’insegnamento in seguito alla frequenza dei corsi abilitanti attivati ogni anno dal Governo dal 2008 al 2010, sostenuti dalle oltre 6000 firme raccolte finora, domandano di essere inseriti nelle Graduatorie ad Esaurimento da disporre per gli anni 2011/2012 – 2012/2013 – 2013/2014.

Nel 2009 il Senato, in sede di conversione del decreto-legge 134, ha già approvato un ordine del giorno che impegna il Governo ad affrontare tempestivamente la questione, dandole definitiva soluzione.
Ritenendo che la Scuola Pubblica non possa rimanere senza insegnanti altamente qualificati, l’ANIEF propone un emendamento all’ultimo decreto-legge n. 225/10 che consenta l’inserimento nelle Graduatorie ad Esaurimento dei docenti che stanno per conseguire e che hanno conseguito l’abilitazione all’insegnamento in seguito alla frequenza dei corsi abilitanti attivati ogni anno dal Governo dal 2008 al 2010.

IL TESTO DELL’ART. 5-BIS PRIMA DELLA PROPOSTA EMENDATIVA

Articolo 5-bis, commi 1, 2 e 3, del decreto-legge 1º settembre 2008, n.137, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 ottobre 2008, n. 169

Art. 5-bis.
Disposizioni in materia di graduatorie ad esaurimento

1. Nei termini e con le modalità fissati nel provvedimento di aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento da disporre per il biennio 2009/2010, ai sensi dell’articolo 1, commi 605, lettera c), e 607, della legge 27 dicembre 2006, n. 296, e successive modificazioni, i docenti che hanno frequentato i corsi del IX ciclo presso le scuole di specializzazione per l’insegnamento secondario (SSIS) o i corsi biennali abilitanti di secondo livello ad indirizzo didattico (COBASLID), attivati nell’anno accademico 2007/2008, e hanno conseguito il titolo abilitante sono iscritti, a domanda, nelle predette graduatorie, e sono collocati nella posizione spettante in base ai punteggi attribuiti ai titoli posseduti.

2. Analogamente sono iscritti, a domanda, nelle predette graduatorie e sono collocati nella posizione spettante in base ai punteggi attribuiti ai titoli posseduti i docenti che hanno frequentato il primo corso biennale di secondo livello finalizzato alla formazione dei docenti di educazione musicale delle classi di concorso 31/A e 32/A e di strumento musicale nella scuola media della classe di concorso 77/A e hanno conseguito la relativa abilitazione.

3. Possono inoltre chiedere l’iscrizione con riserva nelle suddette graduatorie coloro che si sono iscritti nell’anno accademico 2007/2008 al corso di laurea in scienze della formazione primaria e ai corsi quadriennali di didattica della musica; la riserva e’ sciolta all’atto del conseguimento dell’abilitazione relativa al corso di laurea e ai corsi quadriennali sopra indicati e la collocazione in graduatoria e’ disposta sulla base dei punteggi attribuiti ai titoli posseduti.

Versione stampabile
anief
soloformazione