Milano pubblica le graduatorie di III fascia, tranne quelle per gli ITP

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’AT di Milano comunica che sono disponibili sul portale SIDI le Graduatorie di Circolo e d’Istituto di III fascia del personale docente della scuola secondaria di I e II grado nella versione definitiva.

Come previsto dal D.M. n. 374/2017, la pubblicazione delle graduatorie, per ciascuna provincia, deve avvenire contestualmente. L’AT di Milano ha fissato, come termine unico per tutte le istituzioni scolastiche, il giorno 04/10/2018.

Ciascuna Istituzione scolastica dovrà scaricare le suddette graduatorie dal SIDI, nell’area operativa “Reclutamento Personale Scuola/Diffusione Telematica Graduatorie/Visualizza Graduatorie”, pubblicarle sul proprio sito internet ed all’albo, avendo cura di scegliere l’opzione che tiene conto della tutela della privacy degli aspiranti docenti.

Le graduatorie hanno carattere definitivo ed eventuali rettifiche potranno essere apportate mediante appositi provvedimenti emanati dai Dirigenti Scolastici competenti ed opportunamente comunicati alle istituzioni scolastiche interessate.

L’AT avvisa che non devono essere pubblicate le graduatorie relative ai docenti ITP, che su richiesta di numerose Istituzioni scolastiche verranno ripubblicate in data che sarà successivamente comunicata.

Dal 05/10/2018 le Istituzioni Scolastiche potranno utilizzare le graduatorie pubblicate per il conferimento dei contratti a tempo determinato per la copertura dei posti di sostegno, dando la priorità ai docenti specializzati.
Dal 08/10/2018 si potrà procedere alla stipula dei contratti sui posti curriculari.

A tale scopo si richiamano le indicazioni fornite dal MIUR con nota m.pi.AOODGPER.REGISTRO.UFFICIALE.U. 37856 del 28/08/2018, Istruzioni e indicazioni operative in materia di supplenze del personale docente educativo ed ATA. A.S. 2018/19.

L’AT rammenta che avverso le graduatorie definitive è esperibile impugnativa innanzi al giudice ordinario, in funzione di giudice del lavoro, ai sensi e per gli effetti dell’art. 63 del decreto legislativo 30 marzo 2011, n. 165.

L’AT ha poi chiarito, con riferimento ai quesiti pervenuti da parte di alcune Istituzioni scolastiche del territorio, che, nel caso in cui a seguito dello scorrimento delle graduatorie vigenti per l’a.s. 2018/19, i docenti fossero riconfermati sullo stesso posto, occorrerà predisporre un nuovo atto di individuazione.

Nella stessa ipotesi, considerato che i termini contrattuali sono già stati comunicati alla RTS, non si ritiene opportuno stipulare un nuovo contratto.

Infine, qualora le SSLL avessero inviato alla RTS contratto cartaceo con apposita clausola art. 41 CCNL, dovranno comunicare alla stessa la conferma del docente.

Nota

Nota

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione