Migranti: Centemero (Fi), giusti provvedimenti su prof Venezia

di redazione

“Una delle principali sfide che la nostra scuola deve affrontare oggi, a fronte della crescente pressione migratoria, è quella dell’integrazione.

 Le ragazze e i ragazzi che arrivano in Italia devono trovare proprio nell’istruzione il motore del percorso che li porterà ad essere italiani. È per questo che, alla Camera, Forza Italia aveva proposto lo ius culturae quale principio cardine della riforma della legge sulla cittadinanza”. Lo dichiara la deputata Elena Centemero, responsabile scuola e università di Forza Italia e presidente della Commissione Equality and non discrimination del Consiglio d’Europa. “I docenti – prosegue – hanno il dovere di aiutare gli studenti stranieri ad integrarsi e di insegnare ai ragazzi il rispetto e la tolleranza nonché il rifiuto di ogni forma di odio, violenza e discriminazione. Ecco perché trovo giusti e doverosi i procedimenti disciplinari avviati nei confronti della professoressa di Venezia che ha scritto frasi razziste sul proprio profilo Facebook”, conclude.
Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione