Mida Precari: il 17 marzo sit in a Montecitorio

WhatsApp
Telegram

Mida Precari – Il sit-in organizzato da MIDA Precari per il prossimo 17 marzo 2015, a difesa dei docenti della II fascia e III fascia delle graduatorie d’istituto, si allarga con la partecipazione del sindacato scuola CONITP e dei colleghi delle graduatorie ad esaurimento che la politica vorrebbe costringere, così come quelli delle graduatorie d’istituto, a sostenere nuovamente un concorso per esami che certamente metterà a repentaglio i sacrifici sinora fatti.

Mida Precari – Il sit-in organizzato da MIDA Precari per il prossimo 17 marzo 2015, a difesa dei docenti della II fascia e III fascia delle graduatorie d’istituto, si allarga con la partecipazione del sindacato scuola CONITP e dei colleghi delle graduatorie ad esaurimento che la politica vorrebbe costringere, così come quelli delle graduatorie d’istituto, a sostenere nuovamente un concorso per esami che certamente metterà a repentaglio i sacrifici sinora fatti.

Possedendo titoli analoghi a chi è già tutelato dalle graduatorie ad esaurimento (concorso per titoli), i docenti delle graduatorie d’istituto condividono le motivazioni di non dover risostenere un concorso (concorso per esami) avendo già ampiamente dimostrato le proprie attitudini all’insegnamento e pagato profumatamente il sistema MIUR/Università.

Inoltre molti iscritti nelle graduatorie d’istituto possiedono anni di insegnamento (anche ben oltre i 36 mesi) che non possono essere messi a repentaglio per “capricci” di politici che non tengano conto delle ingiustizie perpetrate negli anni.

In occasione del sit-in dinanzi a Montecitorio organizzato da MIDA Precari, il sindacato ANIEF ha indetto lo sciopero nella stessa data per consentire la partecipazione anche ai docenti in servizio in tale giornata.

Il movimento MIDA Precari auspica il supporto di tutti gli altri sindacati che sinora hanno mostrato sensibilità alla causa dei docenti ancora relegati nelle graduatorie d’istituto.

Il movimento MIDA Precari si sta occupando dell’organizzazione anche per quanto riguarda il trasporto gratuito messo a disposizione, per il momento, dal sindacato ANIEF.

Il MIDA Precari resta comunque un movimento apartitico e asindacale di docenti, precari e sfruttati, in lotta contro chiunque voglia giocare con loro vita.

Chiunque voglia sostenere le predette istanze è il benvenuto. Pertanto si diffida chiunque ad invitare persone senza le necessarie precisazioni e senza preventiva autorizzazioni da parte di MIDA Precari.

Luigi Adessi
Rosa Sigillò
Angela Veltri

WhatsApp
Telegram

Adempimenti dei Dirigenti scolastici per l’avvio del nuovo anno scolastico: scarica o acquista il nuovo numero della rivista per Dirigenti, vicepresidi, collaboratori del DS e figure di staff