MIDA: NO 36 mesi

WhatsApp
Telegram

Comunicato MIDA- Dopo estenuanti mesi di incontri e manifestazioni, dopo uno sciopero che ha visto scendere in piazza più di 700.000 docenti, dopo un blocco degli scrutini con percentuali del 90%, il Governo continua ad esser sordo alle richieste di tutto il mondo della scuola, alla faccia dell’ascolto.

Comunicato MIDA- Dopo estenuanti mesi di incontri e manifestazioni, dopo uno sciopero che ha visto scendere in piazza più di 700.000 docenti, dopo un blocco degli scrutini con percentuali del 90%, il Governo continua ad esser sordo alle richieste di tutto il mondo della scuola, alla faccia dell’ascolto.

Secondo le ultime indiscrezioni, ai docenti precari della II fascia d’Istituto, dopo anni di lavoro, dopo un percorso selettivo e un’abilitazione con esame di Stato finale sarebbe riservata la beffa delle beffe, una pallida e inutile concessione che il Mida Precari rifiuta in blocco: una quota riservata del 50% dei posti per il concorso 2016, solo per i possessori dei 36 mesi di servizio.

Lo stesso Stato che li ha chiamati ad insegnare per anni e li ha fatti abilitare, ora li ricatta con un concorso per continuare a lavorare. Qui si sta giocando con la vita di 80.000 insegnanti preparati, aggiornati e appassionati. Il Mida Precari perciò ribadisce con forza le sue richieste: -stralcio per decreto delle assunzioni promesse, incorporando piano pluriennale di stabilizzazione dei docenti abilitati di seconda fascia d'Istituto, anche in subordine agli abilitati Gae; – ove ciò non fosse possibile, concorso per soli titoli per i docenti abilitati di seconda fascia d'Istituto, a prescindere dai 36 mesi di servizio.

In assenza di queste condizioni, ritiro immediato del Ddl o protesta in tutte le sedi opportune. Il Mida Precari invita colleghi, famiglie, sindacati, partiti ad aderire ai presidi in atto in tutta Italia, soprattutto a Roma in Piazza delle Cinque Lune (Senato) e a Milano in Piazza della Scala.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur