Microsoft per la Scuola: parte il progetto “Italia Digitali per crescere”

WhatsApp
Telegram

GB – La Microsoft lancia l’iniziativa "Italia Digitali per crescere".

Il progetto è in sostanza un piano di formazione gratuita sulle nuove tecnologie rivolto a 1 milione di imprese e 200.000 ragazzi, anche grazie all’apporto del MIUR e del MISE.

Nel primo anno di attività del progetto – che unisce iniziativa privata ed enti pubblici – sono 13 le regioni interessate e 300.000 le aziende coinvolte.

GB – La Microsoft lancia l’iniziativa "Italia Digitali per crescere".

Il progetto è in sostanza un piano di formazione gratuita sulle nuove tecnologie rivolto a 1 milione di imprese e 200.000 ragazzi, anche grazie all’apporto del MIUR e del MISE.

Nel primo anno di attività del progetto – che unisce iniziativa privata ed enti pubblici – sono 13 le regioni interessate e 300.000 le aziende coinvolte.

Tra i partner di Digitali per crescere ci sono Unioncamere, Poste Italiane, Intel e molti produttori quali Acer, Asus, HP, Lenovo, Nokia, Panasonic, Sony e Toshiba, oltre a 27.000 operatori italiani che lavorano insieme a Microsoft.

Per Carlo Purassanta, amministratore delegato di Microsoft Italia "L’innovazione non si fa più in laboratorio. Una volta l’80 per cento delle nuove idee venivano dagli esperti, oggi invece si genera tramite il confronto fra persone con formazione diversa e l’80 per cento delle innovazioni in azienda si sviluppa tramite contatti con realtà esterne.

I nuovi Laboratori di Esperienza Digitale si propongono quali luoghi d’incontro e di condivisione per far decollare l’innovazione sul territorio, consentendo a PMI e giovani di toccare con mano il valore strategico delle nuove tecnologie e del Cloud Computing, strumenti di crescita democratica per qualsiasi tipo di azienda".

Purassanta è sicuro che si potrebbero creare entro il 2015 addirittura 500.000 nuovi posti di lavoro, ma è necessario che le aziende siano coscienti delle possibilità offerte da questa tecnologia.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur