Michele Mileto candidato al Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione

di redazione
ipsef

Care Colleghe e Colleghi, Alle volte la voglia di mettersi in gioco può farti apprezzare i tanti amici che ti sostengono, anche con una semplice pacca sulla spalla o magari con una telefonata con cui si manifesta il piacere di vedere il tuo nome come Candidato.

Care Colleghe e Colleghi, Alle volte la voglia di mettersi in gioco può farti apprezzare i tanti amici che ti sostengono, anche con una semplice pacca sulla spalla o magari con una telefonata con cui si manifesta il piacere di vedere il tuo nome come Candidato.

Esser stato candidato da una componente così importante ti fa sentire il calore del mondo della SCUOLA DOVE NESSUNO SI RICORDA DEL PERSONALE ATA, che grazie ad una DICHIARAZIONE poco simpatica è diventato il bersaglio dei Ministri Tremonti e Gelmini che hanno tagliato tanti posti di lavoro del personale ATA, RICORDATE “CI SONO PIÙ BIDELLI CHE CARABINIERI” cit. GELMINI?

Ricordate i tagli al fondo d’Istituto?

Ricordate il silenzio assordante da parte dei vari Governi?

Ricordate le tante VANE promesse per le assunzioni?

Ricordate gli LSU ed i Co.Co.Co <http://Co.Co.Co>.?

Ricordate i tagli fatti alzando i parametri nel rapporto alunni/ATA?

Certo parlare di politica è facile, piove governo ladro, invece bisogna costruire, dare voce alle problematiche del mondo della SCUOLA dalla PARTE degli ATA.

Pensate per un solo istante se domattina tutto il personale ATA DECIDESSE DI FARE uno “sciopero bianco”? le scuole SAREBBERO aperte dal Dirigente? gli uffici SAREBBERO gestiti dal Dirigente? Il registro Elettronico, SIDI, INTRANET la posta elettronica, i laboratori SAREBBERO gestiti dal Dirigente? Ecco provate, anche solo per un attimo, a segnare su di un semplice foglietto quello che durante una giornata andiamo a fare care e cari Colleghi tutti, del personale ATA! I COLLABORATORI SCOLASTICI ADDETTI ALLE AZIENDE AGRARIE! I CUOCHI! Gli INFERMIERI ED I NOSTRI DSGA !! Ecco ci siamo tutti nessuno escluso.

Immaginate per un attimo che tutti noi ci fermassimo, restando a GUARDARE e solo allora FORSE chi ha sempre pensato agli ATA COME UNA “COMPONENTE” del personale scolastico prenderà coscienza del lavoro fatto quotidianamente da tutti noi.

Quando un docente il 1 settembre prende servizio in una scuola pulita, si reca in segreteria per firmare la presa di servizio e poi dal DSGA per il contratto, oppure nel laboratorio di Chimica/Fisica/informatica/Ceramica/Agraria/Oreficeria/ ect allora sì che si rende conto della nostra presenza…. Ma poi quando c’è da ripartire il Fondo d’istituto ecco che la fetta per noi diventa PICCOLA PICCOLA perché siamo numericamente di meno.

Colleghi del personale ATA vi Chiedo SOSTEGNO e FIDUCIA per poter rappresentare le nostre ISTANZE per dar voce alla componente ATA TUTTA, siamo tanti nelle scuole ma siamo divisi, non siamo CONSAPEVOLI della nostra FORZA E DEL NOSTRO IMPEGNO QUOTIDIANO.

Facciamoci SENTIRE, nella buona Scuola del personale ATA NON SI PARLA, i corsi di formazione per noi non ci sono, per noi non c’è nessuna “stabilizzazione” anzi si prospettano TAGLI, SACRIFICI ED AUMENTO DEL LAVORO ma senza nessun aumento stipendiale.

Oggi le scuole non sono più quel posto sicuro e accogliente sia per gli insegnanti, alunni e per noi (piccola grande famiglia), a causa di logiche assurde, dettate da poca attenzione e correttezza, che non tengono in considerazione neppure la più piccola manutenzione: persino il semplice controllo capillare dei soffitti delle strutture da parte dei collaboratori scolastici è stato SOSTITUITO/ANNULLATO/MESSO DA PARTE/ INTERROTTO costringendo ognuno di voi a controllare e gestire più spazi e piani come se fosse possibile avere il dono della bilocazione!!!

Potrei continuare, ma i problemi della Scuola li conosciamo tutti Care Colleghe e Colleghi, per questo vi Chiedo di votarmi PER DAR VOCE alle nostre PROBLEMATICHE e dar forza al personale ATA TUTTO.

Votate MICHELE MILETO LISTA X FGU ATA : UN IMPEGNO TRASPARENTE

BUON LAVORO*

Con stima

Michele Mileto

Nato a Rizziconi (RC) il 26/08/1965, residente a Palmi (RC), 15 anni di lavoro ATA Assistente Amministrativo PRIMA come precario in provincia di Cuneo e poi in provincia di Reggio Calabria, dal 01/09/2014 di ruolo presso Istituto Comprensivo di Gioiosa Ionica (RC)

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
voglioinsegnare