Mezzi pubblici gratuiti per gli studenti under 19. L’iniziativa nel Lazio

WhatsApp
Telegram

Gli studenti con meno di 19 anni nel Lazio potranno viaggiare sui mezzi pubblici gratuitamente. Il Consiglio regionale, infatti, ha approvato ieri la mozione del Partito democratico per ampliare la platea degli studenti che viaggeranno gratuitamente nella Regione, coinvolgendo anche i giovani fra i 12 e i 19 anni che risiedono in uno dei Comuni regionali.

“Esprimo grande soddisfazione per l’approvazione da parte del Consiglio regionale della mozione relativa all’estensione della gratuità del trasporto pubblico locale per tutti gli under 19 del Lazio”, ha detto ieri il consigliere regionale del Pd, Massimiliano Valeriani, primo firmatario della proposta.

Una misura analoga era stata già approvata lo scorso 5 settembre dal Comune di Roma che con un provvedimento da 7,8 milioni di euro aveva dato il via libero al Tpl gratuito per i giovani da 11 a 19 anni per l’anno scolastico 2023-2024, al solo costo di 50 euro l’anno per l’emissione di una tessera magnetica con la quale poter circolare.

L’estensione della gratuità potrebbe interessare oltre 25 mila studenti solo nella Capitale, con un impegno regionale di circa 7 milioni di euro. “Ringrazio i consiglieri regionali – ha spiegato Valeriani – che hanno accolto positivamente il provvedimento presentato dal gruppo del Pd: ora il presidente Rocca e gli assessori Ghera e Righini dovranno attivarsi in tempi brevi per recuperare nel bilancio regionale le risorse necessarie a garantire agli studenti del Lazio l’accesso gratuito al sistema di trasporto pubblico locale”.

Con il provvedimento “stimiamo di avere minore traffico e una maggiore velocità commerciale – aveva spiegato il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, in occasione della presentazione della misura in Campidoglio lo scorso 5 settembre -. Questo abbonamento porta un maggiore incentivo alla intermobilità, ci sarà anche la gratuità della componente fissa della tariffa di monopattini bici e parcheggi di scambio. Così si incentiva l’uso anche di altri mezzi di trasporto. L’obiettivo complessivo è ridurre il numero di auto e rendere più attrattivo il trasporto pubblico”.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri