Argomenti Didattica

Tutti gli argomenti

Metodo Montessori, Miur rinnova convenzione con l’ONM

WhatsApp
Telegram

Il Miur rinnova per un triennio la convenzione con l'Opera Nazionale Montessori. 

Il Miur rinnova per un triennio la convenzione con l'Opera Nazionale Montessori. 

La convenzione  regolamenta l’istituzione di percorsi scolastici nella scuola dell’infanzia e nella scuola primaria secondo il metodo Montessori, l’assistenza tecnica dell’Opera Nazionale Montessori alle scuole “Montessori, la diffusione e lo sviluppo delpensiero di Maria Montessori, la sperimentazione nelle scuole secondarie di primo grado.

L'istituzione di sezioni/classi di scuola dell'infanzia e primaria secondo il metodo Montessori deve scaturire da un'apposita richiesta delle famiglie, in seguito alla quale il Collegio dei docenti elabora il Piano triennale dell’offerta formativa della scuola tenendo conto di un apposito progetto educativo “Montessori”. Il Piano, così integrato, è soggetto all’approvazione del Consiglio di Circolo o d’Istituto.

Sarà poi l'USR di competenza, cui deve essere trasmesso il suddetto progetto, a procedere alla formazione delle sezioni/classi, che seguiranno il suddetto metodo, e all'assegnazione dei docenti forniti di apposito titolo.

Il Dirigente scolastico, sulla base delle classi autorizzate e dell’assegnazione di personale docente fornito dello specifico titolo di differenziazione didattica, avvia il funzionamento delle relative sezioni o classi ad indirizzo didattico differenziato, dotando la scuola delle attrezzature e del materiale per la realizzazione del metodo Montessori con fondi a carico dell’istituzione scolastica.

Il titolo necessario ad insegnare nelle classi/sezioni, funzionanti secondo il metodo Montessori,  è il diploma di differenziazione didattica “Montessori”, conseguito al termine della frequenza di uno specifico corso, secondo le disposizioni vigenti in materia.

La convenzione inoltre prevede, come suddetto, la possibilità di avviare progetti di innovazione ai sensi dell’art. 11 del DPR 275/1999 specifici per la scuola secondaria di primo grado e ispirati ai principi del metodo “Montessori”.

Le scuole, che applicano la suddetta didattica differenziata, possono avvalersi dell'assistenza tecnica dell'Opera Nazionale Montessori per l'elaborazione dello specifico progetto educativo montessoriano.

La Convenzione

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario infanzia e primaria incontri Zoom di supporto al superamento della prova scritta. Affidati ad Eurosofia