Metodo didattico innovativo: apprendimento con le regole dello sport

di redazione
ipsef

item-thumbnail

A Messina il lancio di un innovativo e rivoluzionario metodo didattico, per ora unico in Italia, che verrà poi proposto al Ministero dell’istruzione per essere promosso in altri istituti.

Vogliamo promuovere un innovativo metodo didattico, unico in Italia, che coniuga movimento e miglior apprendimento: si tratta del progetto ‘Cassalia’ che, tenuto conto delle esigenze previste dalle indicazioni Ministeriali e dei nuovi indirizzi sportivi emanati dal Coni e da Sport e Salute, si pone l’obiettivo di favorire una sana crescita degli alunni e di far acquisire loro le regole e le competenze attraverso l’attività motoria e sportiva, con la realizzazione di ambienti di apprendimento inclusivi“spiega Giusi Scolaro, dirigente scolastica dell’Istituto Enzo Drago di Messina, dove si è sperimentato l’originale metodo didattico. Gli effetti dell’innovativa modalità verranno poi studiati dall’Ircss Neurolesi e in seguito verrà proposta al Miur la promozione dello stesso in altre scuole dell’infanzia, primaria e poi secondaria di primo grado.

L’obiettivo è quello di trasformare la classe in squadra, nell’ambito della quale ciascuno assume un ruolo ispirato dal proprio talento, che viene fatto emergere dal docente in sinergia con il tecnico sportivo – sottolinea il prof. Pasquale Antonio Cassalia ad AdnkronosLa scuola ha dovuto chiudere i suoi Gruppi Sportivi, riducendo le sei ore settimanali extracurriculari dedicate alle attività sportive a sole 20/30 ore annue“.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione