Messa a disposizione: inviala ora con voglioinsegnare.it e il giorno del secondo invio gratuito lo SCEGLI TU!

Stampa

Il periodo estivo è ideale per prepararsi all’inizio di un nuovo percorso lavorativo nel mondo della scuola, sia come insegnante che come personale ATA (personale amministrativo, tecnico e ausiliario). Per farlo però è necessario muoversi per tempo e presentare la propria candidatura lavorativa alle scuole, che già in questo periodo stanno iniziando a reclutare personale e a fare uno screening tra le varie disponibilità nelle graduatorie dei docenti.

La piattaforma on-line voglioinsegnare.it propone il nuovo innovativo servizio “SCEGLI TU” per la messa a disposizione, cioè l’invio della propria candidatura lavorativa, che consente di incrementare notevolmente le possibilità di essere contattati da parte degli istituti scolastici per insegnare o svolgere servizio come personale ATA.

Il servizio “SCEGLI TU consiste in un doppio invio della domanda di messa a disposizione che si andrà a compilare, al costo di un solo invio, ovvero 19 euro per provincia scelta.

La prima domanda di messa a disposizione verrà inoltrata alle scuole della provincia preferita a ridosso della richiesta, ovvero da ora fino a poco prima dell’inizio del nuovo anno scolastico.

Nel caso non ci sia stato nessun contatto entro il mese di settembre, grazie al servizio “SCEGLI TU”, voglioinsegnare.it provvede a inviare una seconda volta la domanda di messa a disposizione dell’aspirante docente nel periodo che va da ottobre a dicembre 2017, in modo totalmente gratuito.

 

Il servizio “SCEGLI TU” rimane attivo fino al 30 luglio 2017. Entro tale data è quindi possibile usufruire di un doppio invio di messa a disposizione al costo di uno. Su voglioinsegnare.it è possibile trovare il form da compilare on-line e inviare così la domanda in modo automatico a tutti gli istituti scolastici di una determinata provincia.

SCEGLI TU presenta almeno tre vantaggi:

 

1. consente di raddoppiare le possibilità di essere contattati dagli istituti scolastici;

2. con il doppio invio, massimizza le chance lavorative, in quanto chi non venisse contattato entro settembre, può inviare una seconda messa a disposizione in un periodo successivo dell’anno scolastico;

3. si possono diversificare le province di invio. Ad esempio, se la prima domanda di messa a disposizione è stata inviata nelle scuole della provincia di Milano, il secondo invio gratuito può essere effettuato nella provincia di Roma o in un’altra provincia a scelta.

 

Prima di inviare la messa a disposizione si può inoltre pensare di arricchire il proprio curriculum con certificazioni informatiche, linguistiche o corsi di perfezionamento, per incrementare ulteriormente le possibilità di iniziare al più presto un nuovo percorso lavorativo durante il nuovo anno scolastico. I dirigenti scolastici infatti valutano le domande di messa a disposizione in base al curriculum personale; è importante quindi mantenere aggiornate le proprie competenze e capacità per avere più probabilità di iniziare o continuare un nuovo percorso lavorativo nel mondo della scuola.

INVIA ORA LA TUA CANDIDATURA

Per informazioni contatta la segreteria didattica allo 02 40031245

oppure il servizio orientamento via WhatsApp al n. 328 6517744

 

Diventa insegnante con noi ! iscriviti alla nostra pagina facebook -> CLICCA QUI 

oppure consulta le recensioni dei nostri utenti all’indirizzo www.voglioinsegnare.it/recensioni

Stampa