Messa a disposizione: compila la domanda ora e il secondo invio nel 2018 è gratuito

Stampa

PubbliRedazionale VoglioInsegnare – E’ tempo di vacanze natalizie e le scuole sono chiuse, ma tra poco più di una settimana le lezioni riprenderanno e per questo si continuano a ricercare supplenti: è fondamentale pertanto continuare a inviare la propria domanda di messa a disposizione.

In questo periodo dell’anno infatti molti docenti sono assenti per malattia, in numero più elevato per via del periodo invernale, e tanti insegnanti devono essere sostituiti, soprattutto dopo le vacanze di Natale.

Inoltre molti docenti si possono assentare per il congedo parentale, cioè un periodo di astensione facoltativo dal lavoro concesso ai genitori per prendersi cura del bambino nei suoi primi anni di vita.

Per queste molteplici ragioni inviare la domanda di messa a disposizione in questo momento dell’anno è molto indicato, e ci sono probabilità maggiori di essere chiamati per una supplenza poco dopo il periodo natalizio, quando molti insegnanti possono ancora essere a casa, per congedo o malattia.

Per massimizzare l’efficacia dell’invio e risparmiare una notevole quantità di tempo, in questi ultimi giorni dell’anno voglioinsegnare.it ha riattivato la promozione SCEGLITU dal 28 dicembre al 31 dicembre: invia la tua messa a disposizione ora, e  avrai diritto a un altro invio gratuito di mad fino al 10 giugno 2018.

La promozione è valida per lo stesso numero di province/ordini di scuola del primo invio: ad esempio, se ora si invia la mad a Roma e Milano, è possibile reinviare la mad per altre due province, anche diverse, con il secondo invio gratuito a disposizione, fino al 10 giugno 2018.

Per inviare la messa a disposizione è sufficiente compilare il form con i propri dati personali e titoli di studio, scegliere la provincia e ordine di scuola dove si vuole inviare la mad (al costo di 19 euro) e in pochi minuti la propria domanda sarà arrivata a centinaia di scuole italiane.

SCEGLI TU presenta almeno tre vantaggi:

1. consente di raddoppiare le possibilità di essere contattati dagli istituti scolastici;

2. con il doppio invio, massimizza le chance lavorative, in quanto chi non venisse contattato subito, può inviare una seconda messa a disposizione in un periodo successivo dell’anno scolastico;

3. si possono diversificare le province di invio. Ad esempio, se la prima domanda di messa a disposizione è stata inviata nelle scuole della provincia di Milano, il secondo invio gratuito può essere effettuato nella provincia di Roma o in un’altra provincia a scelta.

Prima di inviare la messa a disposizione si può inoltre pensare di arricchire il proprio curriculum con un master, una certificazione linguistica o un corso di perfezionamento, per incrementare ulteriormente le possibilità di iniziare al più presto un nuovo percorso lavorativo durante il nuovo anno scolastico. I dirigenti scolastici infatti valutano le domande di messa a disposizione in base al curriculum personale; è importante quindi mantenere aggiornate le proprie competenze e capacità per avere più probabilità di iniziare o continuare un nuovo percorso lavorativo nel mondo della scuola.

Invia ora la messa a disposizione per usufruire del secondo invio gratuito SCEGLITU!

INVIA ORA IL TUO CURRICULUM ALLE SCUOLE

Per informazioni contatta la segreteria didattica allo 02 40031245

oppure il servizio orientamento via WhatsApp al n. 392 4412842

Diventa insegnante con noi ! iscriviti alla nostra pagina facebook -> CLICCA QUI

Stampa