Messa a disposizione: ultimi giorni per programmare l’invio. Voglioinsegnare.it

Anche il prossimo anno scolastico si prevede un numero elevato di supplenti e quindi di domande di messa a disposizione, ovvero le candidature spontanee previste dalla normativa scolastica che possono essere presentate presso tutte le scuole, per diventare insegnante per un ruolo di supplenza per una delle classi di concorso previste.

Non è detto infatti che si riescano a coprire tutti i posti tramite concorso, perché non si sa ancora quando le prove verranno sostenute, ed oramai è difficile che vengano svolte prima del prossimo anno accademico. Anche le graduatorie presentano problemi, in quanto non tutte le classi di concorso potrebbero venire coperte, come ad esempio quelle di matematica o sul sostegno.

Messa a disposizione: molte scuole hanno fissato una scadenza

Programmare l’invio della messa a disposizione consente di inviare la domanda per tempo. Infatti sempre più scuole ormai fissano una scadenza per l’invio delle domande, ad esempio per alcune il termine è il 31 agosto, per altri istituti scolastici anche prima.

Posticipando l’invio della mad online si rischia pertanto di non venire presi in considerazione dalle scuole. Per questo è una buona idea programmare l’invio, decidendo il giorno prestabilito, ed aumentare così le possibilità di essere contattati dalle scuole.

L’invio programmato della mad ha diversi vantaggi:

  • permette di fare la mad in periodi più tranquilli dell’anno, non quindi a ridosso di agosto e settembre, dove ci sono tantissime mad in attesa;
  • è possibile inviare la mad programmata per ricevere una consulenza migliore e più approfondita sull’invio della messa a disposizione;
  • è possibile decidere quali sono i momenti migliori per l’invio assieme al consulente;
  • una volta programmata la mad, non dovrai pensare più a nulla: nel periodo da te scelto verrà inviata automaticamente senza dover attendere giorni e giorni per poterla inviare.

L’invio programmato della mad: come funziona

Per inviare la mad in modo programmato si può compilare la messa a disposizione con tutti i dati anagrafici, titoli di studio e classi di concorso su Voglioinsegnare.it.

Al momento della richiamata da parte del consulente per confermare i dati, si può chiedere di programmare l’invio nella data che più si ritiene opportuna.

Un’alternativa all’iscrizione in graduatoria e ai concorsi

La mad online è inoltre un ottimo strumento per chi non è riuscito a iscriversi nelle graduatorie provinciali o a partecipare ai Concorsi Scuola. Tutti coloro non presenti in graduatoria possono quindi utilizzare questo importante strumento.

 

PIANIFICA ADESSO L’INVIO DELLA DOMANDA

 

Per informazioni contatta la segreteria didattica allo 02 40031245

Iscriviti alla nostra pagina facebook -> CLICCA QUI