Messa a disposizione per commissario esterno agli Esami di Stato. Inviala con Doocenti.it

di redazione

item-thumbnail

PubbliRedazionale – La domanda  di messa a disposizione per commissario esterno agli Esami di Stato per la maturità 2018 può essere presentata da tutti i docenti in possesso di Laurea Magistrale/Specialistica o Vecchio Ordinamento, anche non in possesso di abilitazione.

La domanda di messa a disposizione per commissario esterno dà la possibilità alle scuole di trovare docenti per la sostituzione di commissari che dopo la nomina saranno rinunciatari o assenti.

La domanda di messa a disposizione per commissario esterno può essere presentata in più provincie, si consiglia di inviarla, però, in quelle più facili da raggiungere per il docente in quanto è necessario presentarsi per prendere servizio in tempi molto brevi.

Compensi per la messa a disposizione per commissario esterno agli esami

I compensi relativi agli incarichi avuti con messa a disposizione o relativi a questi incarichi non vengono erogati immediatamente ma solitamente nel mese di agosto/settembre, il pagamento è calcolato sulla distanza in km percorsa con mezzi pubblici tra Ufficio Scolastico e scuola di servizio; è possibile chiedere un accordo sui compensi pari alla metà della quota alla scuola di servizio. I compensi dei commissari esterni degli esami di Stato 2018 sono stabiliti con il decreto del 24 maggio 2007 e con la nota del 2 luglio 2007.

I docenti della commissione percepiranno un compenso legato al profilo, alla distanza e al ruolo ricoperto in commissione:

  • Presidente di Commissione: compenso di 1.249€
  • Commissario esterno: 911€
  • Commissario interno: 399€

Al commissario delegato a sostituire il Presidente è attribuita una maggiorazione del 10% del compenso previsto per la funzione di commissario. Al personale impegnato per periodi inferiori alla durata delle operazioni d’esame (componenti di commissione che, nel corso degli esami, siano impossibilitati a presenziare per grave, eccezionale e documentato motivo; personale nominato dal provveditore in sostituzione del componente assente) i compensi saranno corrisposti in proporzione al periodo continuativo di servizio prestato rispetto alla durata complessiva delle operazioni d’esame.

 

Per Ulteriori informazioni non esitare a contattare il Servizio clienti allo 024031013

www.DOOCENTI.it

Iscriviti al gruppo di DOOCENTI.IT

Versione stampabile
Argomenti: