Messa a disposizione mad: il MIUR ha sbloccato l’invio mad per i docenti iscritti in GPS. Voglioinsegnare.it

WhatsApp
Telegram

Il MIUR ha reso ufficiale la nota ministeriale che consente lo sblocco delle convocazioni da messa a disposizione dei docenti, anche se presenti nelle graduatorie GPS o se hanno inviato mad in più province.

È stato quindi di fatto eliminato il blocco di invio mad del 6 agosto scorso, che suggeriva di non inviare mad ad aspiranti docenti inseriti in GPS e di inviare mad al massimo per una provincia.

La precedente circolare (nonostante non avesse valore legislativo), limitava di molto le opportunità dei docenti inseriti in GPS e complicava inutilmente la selezione del personale da parte dei dirigenti scolastici. Allo stesso modo ad un aspirante docente inserito in GPS in una posizione molto bassa non veniva data la possibilità di inviare la propria candidatura in altre province.

Dopo il 15 ottobre molti i docenti in aspettativa

Dal 15 ottobre, data in cui è entrato in vigore il Green Pass anche sui luoghi di lavoro, molti docenti anche di ruolo hanno richiesto l’aspettativa. Ciò significa che ulteriori cattedre risultano ora vacanti, oltre a quelle che già lo erano in precedenza, e le scuole stanno continuando a cercare docenti anche tramite mad.

Più possibilità di convocazione

Terminato il serbatoio da cui attingere come graduatorie della propria scuola e graduatorie delle altre scuole secondo il criterio di viciniorità, le scuole stanno ora utilizzando le domande di messa a disposizione presentate seguendo i criteri dell’ultima circolare.

Le scuole potranno quindi convocare chi è già inserito in GaE e/o GPS, della stessa o di altra provincia. Questo perché anche quest’anno perdura una grave carenza di docenti (soprattutto di insegnanti di sostegno) a causa dei ritardi delle pubblicazioni delle GPS, degli errori nelle stesse e delle defezioni dei docenti sprovvisti di Green Pass.

Cosa dice l’ultima nota MIUR 

La nota MIUR afferma:

“Pervengono richieste di istruzioni ed indicazioni operative per la copertura di cattedre e ore non assegnate anche dopo la conclusione delle operazioni previste dalla nota prot. n. 25089 del 6.8.2021, recante istruzioni e indicazioni operative in materia di supplenze al personale docente, educativo ed ATA per l’anno scolastico 2021/2022.

Al riguardo, per far fronte alla perdurante emergenza sanitaria e al fine di consentire alle scuole di attribuire le cattedre o le ore ancora disponibili, è possibile in via eccezionale, limitatamente all’anno scolastico in corso, procedere alla nomina del personale docente messosi a disposizione anche se incluso in GPS o in graduatorie di istituto di altre province.

La nomina dell’aspirante messosi a disposizione può essere disposta esclusivamente dopo l’effettiva conclusione delle operazioni di nomina delle GPS nell’ambito territoriale di riferimento e in quello nel quale è incluso lo stesso aspirante. È necessario altresì che siano esaurite le graduatorie di istituto della scuola interessata e delle scuole viciniori”.

INVIA ORA IL TUO CURRICULUM ALLE SCUOLE

 

Per informazioni contatta la segreteria didattica allo 02 40031245

Iscriviti alla nostra pagina facebook -> CLICCA QUI

WhatsApp
Telegram