Messa a disposizione: le storie di successo di Voglioinsegnare.it

di redazione

item-thumbnail

Messaggio sponsorizzato – L’ anno scolastico sta per iniziare, ma nonostante questo ancora diversi dirigenti scolastici stanno convocando docenti tramite la messa a disposizione (MAD), ovvero l’invio della propria disponibilità a ruoli di supplenza.

Molte persone che hanno inviato la messa a disposizione tramite la piattaforma Voglioinsegnare.it sono state contattate; in diversi casi, alcuni docenti sono stati convocati anche se solo in possesso della laurea triennale, laddove è stata riscontrata una carenza di insegnanti in graduatoria per alcune materie, come ad esempio matematica. Per questo è fondamentale inserire le corrette classi di concorso nella domanda.

Anche per ricoprire la carenza di insegnanti di sostegno le scuole stanno attingendo risorse dalle domande di messa a disposizione.

Inviare la MAD consente pertanto di incrementare notevolmente le possibilità di essere contattati da parte degli istituti scolastici per insegnare o svolgere servizio come personale ATA, anche in questo periodo dell’anno.

I casi di successo di Voglioinsegnare.it

Sono tantissime le storie di aspiranti insegnanti che sono riusciti a realizzare il loro obiettivo, cioè quello di insegnare. E’ possibile leggerle sulla pagina Recensioni del sito.

Voglioinsegnare.it infatti si pone come primo obiettivo quello di aiutare in qualsiasi modo gli aspiranti docenti che vogliono entrare nel mondo della scuola, e ogni volta che accade significa che è stato fatto un altro passo verso la realizzazione di un sogno.

Ecco alcune testimonianze di chi è riuscito a diventare docente:

Zenaide D.: “Ho fatto domanda i primi di novembre dell’anno scorso e immediatamente mi hanno chiamato le scuole. Prima ho fatto delle supplenze brevi, e poi alla fine sono riuscita a lavorare fino a giugno a Piossasco (in provincia di Torino) come insegnante elementare di matematica. Le mie colleghe erano più grandi ma mi sono fin da subito sentita a mio agio e apprezzata. Dopo la fine della scuola alle elementari sono stata anche contattata per insegnare alla materna fino al 30 giugno. Io avevo un lavoro a tempo indeterminato, da cui mi sono licenziata a 39 anni per insegnare, senza nessun rimpianto. Posso dire che è stata un’esperienza bellissima e sono davvero molto felice di avere fatto questa scelta”.

Lara D.: “Mi sono rivolta per il secondo anno a voi per l’invio della messa a disposizione. Ho effettuato un primo invio a settembre, poi un altro invio grazie alla promozione ScegliTu. Sono stata contattata a gennaio di quest’anno e tra infanzia e primaria, in provincia di Gorizia, ho insegnato fino a giugno. Era la prima esperienza per me e mi sono trovata bene. Per me è stato un bel cambiamento perché sono laureata in giurisprudenza e ho sempre lavorato in ufficio, tra avvocati e assicurazioni, e ora a 37 anni sono riuscita a cambiare lavoro”.

Barbara C. : “L’anno scorso ho inviato la mad a febbraio, intorno al 15. Sono stata chiamata verso fine febbraio. Mi hanno poi richiamato spesso, e ho lavorato tutti i mesi da febbraio a giugno anche se non tutti i giorni. Ho fatto delle supplenze alle elementari e alla materna. Sono rimasta molto soddisfatta e oggi ho inviato di nuovo la mad”.

I vantaggi dell’invio con Voglioinsegnare.it

  • Voglioinsegnare.it fornisce il servizio di invio della domanda di messa a disposizione che consente, grazie ad una procedura guidata, la compilazione e l’invio della stessa a tutte le scuole di una o più province;
  • Voglioinsegnare.it ha inoltre attivo l’esclusivo servizio Mad Express, per l’invio veloce della messa a disposizione: è possibile compilare la domanda – selezionando provincia e ordine di scuola – che sarà inviata entro 4 ore alle scuole selezionate, con un operatore telefonico a completa disposizione per rispondere a qualsiasi domanda;
  • l’invio può essere effettuato anche tramite Posta Elettronica Certificata (PEC), in questo caso è necessario possedere la relativa casella di posta (creata su piattaforma Aruba);

In pochi clic centinaia di scuole in Italia riceveranno la messa a disposizione di chi aspira a insegnare o lavorare nel mondo dell’istruzione. È possibile in questo modo inviare la propria candidatura lavorativa in modo semplice, veloce ed efficace.

Lara D.: “Mi sono rivolta per il secondo anno a voi per l’invio della messa a disposizione. Ho effettuato un primo invio a settembre, poi un altro invio grazie alla promozione ScegliTu. Sono stata contattata a gennaio di quest’anno e tra infanzia e primaria, in provincia di Gorizia, ho insegnato fino a giugno. Era la prima esperienza per me e mi sono trovata bene. Per me è stato un bel cambiamento perché sono laureata in giurisprudenza e ho sempre lavorato in ufficio, tra avvocati e assicurazioni, e ora a 37 anni sono riuscita a cambiare lavoro”.

Barbara C. : “L’anno scorso ho inviato la mad a febbraio, intorno al 15. Sono stata chiamata verso fine febbraio. Mi hanno poi richiamato spesso, e ho lavorato tutti i mesi da febbraio a giugno anche se non tutti i giorni. Ho fatto delle supplenze alle elementari e alla materna. Sono rimasta molto soddisfatta e oggi ho inviato di nuovo la mad”.

I vantaggi dell’invio con Voglioinsegnare.it

  • Voglioinsegnare.it fornisce il servizio di invio della domanda di messa a disposizione che consente, grazie ad una procedura guidata, la compilazione e l’invio della stessa a tutte le scuole di una o più province;
  • Voglioinsegnare.it ha inoltre attivo l’esclusivo servizio Mad Express, per l’invio veloce della messa a disposizione: è possibile compilare la domanda – selezionando provincia e ordine di scuola – che sarà inviata entro 4 ore alle scuole selezionate, con un operatore telefonico a completa disposizione per rispondere a qualsiasi domanda;
  • l’invio può essere effettuato anche tramite Posta Elettronica Certificata (PEC), in questo caso è necessario possedere la relativa casella di posta (creata su piattaforma Aruba);

In pochi clic centinaia di scuole in Italia riceveranno la messa a disposizione di chi aspira a insegnare o lavorare nel mondo dell’istruzione. È possibile in questo modo inviare la propria candidatura lavorativa in modo semplice, veloce ed efficace.

 

INVIA ORA IL TUO CURRICULUM ALLE SCUOLE

Per informazioni contatta la segreteria didattica allo 02 40031245

Iscriviti alla nostra pagina facebook -> CLICCA QUI

Versione stampabile
Argomenti: