Mense scolastiche: Nas sequestrano 900 kg di cibo, 21 ditte sospese

Stampa

I Nas, a seguito di controlli, hanno disposto la sospensione dell’attività o il sequestro di 21 ditte di catering, che gestiscono le mense scolastiche.

Rilevanti carenze igienico-sanitarie e strutturali, queste le motivazioni della sospensione dell’attività di oltre 20 imprese.

Sequestrati anche carni, formaggi, frutta ed ortaggi, olio, per un totale di circa 900 kg di alimenti perché tenuti in cattive condizioni sanitarie e in ambienti inadeguati.

In totale sono state ispezionate quasi 970 imprese di ristorazione collettiva, quasi 200 – riferisce Ansa – hanno evidenziato irregolarità, determinando la contestazione di 25 violazioni penali e 247 amministrative alle normative nazionali e comunitarie.

L’operazione dei Nas si inserisce nel piano di controllo nazionale per la verifica dei servizi di ristorazione e delle imprese di catering realizzato dal Ministero della Salute e dal Comando dei Carabinieri per la Tutela della salute.

 

Stampa

Preparazione concorsi, TFA e punteggio in graduatoria con CFIScuola!