Mense scolastiche, esenzione per famiglie vittime del Ponte Morandi

di redazione
ipsef

item-thumbnail

C’è anche l’esenzione dalle tariffe di ristorazione scolastica fra le misure a adottate con una delibera del Comune di Genova a favore delle famiglie vittime del crollo del Ponte Morandi. 

Come scrive l’Ansa, la delibera stabilisce per i figli minori delle vittime l’annullamento delle spese per ristorazione per l’anno scolastico 2018/19, e la sospensione, per lo stesso anno scolastico delle richieste di pagamento di tutti i debiti pregressi.

Vengono previste una riserva di posti per poter accedere a nidi e scuole materne e l’aiuto di assistenti sociali per la cura dei bambini, delle persone anziane o con disabilità, e per l’inclusione lavorativa.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione