Mense scolastiche. ANCI, il MIUR si impegni per dare risorse ai Comuni

WhatsApp
Telegram

“Il ministero dell’Istruzione si è impegnato ad erogare ai Comuni, entro la fine dell’anno, sia le risorse relative alla mensa scolastica per il pasto offerto al personale educativo ed Ata statale, che quelle relative al servizio di recupero e smaltimento dei rifiuti solidi urbani nelle istituzioni scolastiche statali”.

L’impegno – comunica una nota dell’Anci – arriva al termine della riunione della Conferenza Stato-città di oggi, alla quale ha partecipato il presidente del Consiglio nazionale dell’Anci, Enzo Bianco, che ha chiesto “l’incremento di queste risorse a partire dal prossimo anno”, ricordando che “i Comuni sostengono con risorse proprie il 50% del costo del pasto del personale statale e che tale contributo è sostanzialmente invariato dal 1999”.

Una criticità – riporta ancora l’Anci – condivisa dal ministero dell’Istruzione che si era impegnato nei mesi scorsi ad avviare le necessarie interlocuzioni con il ministero dell’Economia per aumentare le risorse. “Una questione importante – ha ribadito Bianco – quella delle mense, come dimostra l’attenzione di questi ultimi mesi”.

Lo stesso impegno è stato richiesto per le risorse attualmente stanziate per la Tarsu nelle scuole: anche in questo, caso ha fatto presente Bianco, “parliamo di una somma pari a circa 38 milioni di euro rimasta invariata dal 2001; inoltre per poter premiare i Comuni che effettuano la raccolta differenziata è necessario disporre di risorse adeguate che siano effettivamente un risarcimento all’impegno dei Comuni. Chiediamo pertanto un impegno concreto – ha concluso Bianco – affinché gli aumenti si concretizzino già a partire dal prossimo anno”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur