Mense, M5S: necessaria riorganizzazione del settore

WhatsApp
Telegram

Comunicato M5S: “La situazione di illegalità e degrado messa in luce dal monitoraggio avviato dal Comando per la Tutela della Salute, d’intesa con il Ministero della Salute, in 81 strutture scolastiche, delle 224 ispezionate, è allarmante e gravissima” lo dichiarano i parlamentari del M5S nelle commissioni Cultura di Camera e Senato.

“I controlli avviati da questo Governo ne testimoniano l’attenzione ai temi della salute delle persone più fragili tra le quali i bambini. I servizi di refezione all’interno delle scuole tuttavia sono prevalentemente di competenza comunale.”, proseguono.

“È evidente quanto sia complesso garantire attraverso le procedure di appalto del servizio gli standard minimi così come previsti dai regolamenti comunali e dalle indicazioni regionali in merito. Inoltre i menù spesso non vengono vidimati dalle ASL e non prevedono cibi biologici, a km zero nè stagionali; gli ambienti in cui i cibi vengono preparati dovrebbero essere sottoposti a norme igieniche stringenti e da ultimo si riscontra l’utilizzo generalizzato di stoviglie usa e getta non compostabili. È necessario prevedere una riorganizzazione del settore pretendendo il rispetto dei regolamenti e delle norme esistenti.”, concludono.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur