Meno compiti a casa, Salvini d’accordo. Sì anche a qualche giorno di autogestione

WhatsApp
Telegram

Sul tormentone natalizio dei compiti a casa interviene il Ministro dell’Interno Salvini, raccontando la sua esperienza da genitore. 

Salvini – genitore d’accordo con Bussetti

Il Ministro Salvini raccoglie il caloroso consiglio del Ministro dell’Istruzione, rivolto ai docenti, affinchè durante il periodo di vacanze natalizie si diano meno compiti per casa, e afferma “Da genitore sono d’accordo, più ne dai, con meno voglia li fanno. Io vedo che se a mio figlio gli dai 6 libri da leggere, dice ‘che palle’; se glie ne dai 2 lo fa”.

Il Ministro è intervenuto al videoforum di Skuola.net, in cui ha raccontato anche altre esperienze.

A 15 anni ho fatto tante autogestioni, ho fatto scioperi per la Palestina, l’Afghanistan. Era un’occasione per andare a Milano a via Torino. Tutti a 15 anni hanno voglia di esprimersi, basta che non facciano vandalismi, qualche giorno di autogestione non fanno male a nessuno” ha affermato il Ministro.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito