Medici famiglia: aumento preoccupante contagi, valutare didattica mista a scuola

Stampa

“In questo momento bisognerebbe valutare l’opportunità della didattica mista, alternata in presenza e a distanza, per le scuole. Ciò al fine di diluire i contatti a fronte di un aumento preoccupante dei nuovi casi di Covid-19”.

A dirlo all’ANSA è il segretario generale della Federazione italiana medicina generale (Fimmg) Silvestro Scotti. Proprio l’aumento del numero dei positivi, rileva, “sta creando una situazione di forte preoccupazione e sono aumentate esponenzialmente le telefonate che riceviamo negli studi da parte di contatti di positivi che chiedono come comportarsi, con una media di almeno 50 richieste al giorno”.

C’è anche “molta confusione su quali siano i contatti stretti o secondari e le procedure da seguire. Su questo – conclude – serve una campagna informativa indirizzata alla popolazione”.

Stampa

Acquisisci le indispensabili competenze sulla Didattica digitale integrata. Eurosofia ha creato un ciclo formativo tecnico/pratico