04 Agosto 2020 - Aggiornato alle 08:01

Maturità: oggi gli studenti scioperano per l’incertezza sull’esame

Gli studenti dell’ultimo anno sono preoccupati per l’esame di maturità e oggi scioperano astenendosi dalle lezioni online.

Studenti in sciopero, nella giornata di oggi: quelli dell’ultimo anno, infatti, si sono astenuti dalla lezioni online perchè preoccupati dalla mancanza di informazioni sul prossimo esame di Maturità.

Gli studenti contestano alla ministra Azzolina di non aver ancora comunicato come si svolgerà l’esame di Stato.

L’ordinanza sulla maturità, infatti, è ancora al vaglio del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione, come anche quella per la valutazione finale per l’esame di terza media.

In mancanza della possibilità di una protesta “live” gli studenti hanno deciso di farlo via web: da nord a sud è dilagato l’hashtag #Ioscioperodacasa per approdare nelle classi virtuali che oggi, per quanto riguarda gli studenti dell’ultimo anno, sono state deserte.

Gli studenti sono preoccupati da 4 aspetti fondamentali:

  • esiste una difficoltà diffusa nel presentarsi all’esame senza una preparazione adeguata a causa dei due mesi di didattica a distanza che, oggettivamente, non  tutti gli studenti hanno potuto seguire
  • l’articolazione dell’esame, così come è stata descritta nelle ultime settimane, appare confusa e di facile fraintendimento
  • mancano, inoltre, documenti ufficiali sui quali basare lo studio per la preparazione dell’esame stesso
  • i ragazzi lamentano anche il pochissimo preavviso concesso per la preparazione della prima parte del colloquio che verterà su un argomento ipotetico che dovrebbe essere assegnato loro entro il 1 giugno.

Ritorno a scuola. Il 14 settembre il riavvio in sicurezza, previsti nuovi spazi alternativi. Segui i corsi di Eurosofia sugli adeguamenti necessari