Maturità istituti professionali nuovo ordinamento, apertura plico telematico parte ministeriale il 20 giugno. NOTA

WhatsApp
Telegram

Tra le novità della Maturità 2023, al via il 21 giugno con la prima prova scritta, la seconda prova degli istituti professionali di nuovo ordinamento. “Le tracce verranno redatte dai commissari stessi, dai vostri docenti, in maniera da essere perfettamente aderenti al percorso di studi che è stato svolto nella vostra scuola” ha spiegato in un video rivolgendosi ai maturandi Flaminia Giorda, coordinatrice nazionale del servizio ispettivo.

Come indicato nelle slide del Ministero la prova consiste in due parti: la prima è predisposta dal Ministero, la seconda dalla commissione

Con nota del 15 giugno il Ministero comunica che la trasmissione della parte ministeriale della prova avverrà tramite plico telematico, il martedì precedente il giorno di svolgimento della seconda prova, ossia, per le sessione ordinaria, martedì 20
giugno. La chiave per l’apertura del plico verrà fornita alle ore 8:30, tramite i consueti canali di comunicazione.

I referenti del plico telematico procedono, la mattina del 20 giugno, all’apertura della parte di plico in oggetto e alla consegna alle commissioni, che declineranno le indicazioni ministeriali in relazione allo specifico percorso formativo attivato (o agli specifici percorsi attivati) dall’istituzione scolastica, elaborando le proposte di traccia.

NOTA

SPECIALE Maturità OS

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri